Sei in Archivio bozze

Ordine pubblico

Spaccata la vetrina di Oliva stampe antiche

02 giugno 2018, 07:02

Senza alcun rispetto per le persone e per le cose che avevano attorno, hanno iniziato a tirarsi addosso un cubetto di porfido. Agli autori di questo gioco pericoloso e insensato - tutti adolescenti - è importato poco o nulla di essere nella centralissima strada al Duomo, in mezzo alla gente che passeggiava per le vie del centro o che beveva qualcosa ai tavolini disposti lungo la strada. Stando al risultato finale, non hanno nemmeno avuto il timore di danneggiare le vetrine che si affacciano sulla via, tanto che, un lancio più violento del solito, è andato a schiantarsi contro il negozio Oliva stampe antiche.

Un bel buco, da cui partiva una ragnatela di crepe, era il risultato ben visibile dell'ultimo lancio del sampietrino, avvenuto ieri pomeriggio attorno alle 16. «C'erano questi ragazzini, che solitamente si ritrovano in zona e spesso stazionano in vicolo del Vescovado, che hanno iniziato a lanciarsi il blocchetto di porfido, proprio mentre camminavano lungo la strada», racconta tra lo stupefatto e l'allarmato Nicola Soncini, proprietario del negozio di stampe antiche.

Poco prima che il proprietario indicasse il punto esatto in cui il sampietrino ha «bucato» la vetrina, si è lamentata una delle bariste che lavorano di fronte ad Oliva. «I clienti che erano seduti ai tavolini all'esterno del locale, quando hanno visto i giovani lanciarsi il blocco di pietra, si sono rifugiati dentro il locale, perché avevano paura di essere colpiti», spiega la donna.

Provare a capire come mai questi ragazzi abbiano iniziato a lanciarsi il sampietrino è un esercizio inutile, mentre è molto più concreto il costo che verrà presentato a Soncini per sostituire la grande vetrina danneggiata.

P.Dall.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal