Sei in Archivio bozze

Pd

Chiude la sede del Montanara: venduta a un privato

08 giugno 2018, 07:00

PIERLUIGI DALLAPINA

Quando bisogna fare i conti con le esigenze di cassa, si è spesso costretti a lasciare da parte i sentimenti e guardare al portafoglio. Ed è per questo motivo che il Pd perde un altro dei suoi pezzi pregiati, cioè la sede del quartiere Montanara, luogo di ritrovo di uno dei circoli più attivi di Parma. La vendita non è stata decisa dal partito, che risultava semplice affittuario dei locali di strada Montanara, ma della Fondazione Arta, che da quando è nato il Pd detiene le proprietà immobiliare del patrimonio ereditato dai Ds.

«Dato che era un immobile commercialmente appetibile, la fondazione ha deciso di venderlo. Ma il circolo Pd Montanara continuerà a vivere. Nei prossimi mesi cercheremo di trovare una nuova sistemazione», assicura Michele Vanolli, che in qualità di segretario cittadino del partito sta monitorando da vicino la riorganizzazione delle sedi sul territorio. Una riorganizzazione che fa rima con dismissione.

«Abbiamo già venduto l'immobile di via Cenni, ex sede del circolo Pd Cittadella, mentre in futuro potrebbe essere dismessa la villa del Fulcino, a San Polo di Torrile», anticipa il presidente della Fondazione Arta, Pier Luigi Beccarelli, per poi ricordare che la sede di via Montanara è stata venduta a metà maggio ad un privato, per 78mila euro. E' probabile che gli ex locali del Pd vengano trasformati in negozio, mentre lunedì sono state portate vie le ultime cose.

Nei prossimi mesi potrebbe essere messo in vendita il piano terra dell'edificio di via Treves che ospita la sede provinciale del partito.

«Quello che sta accadendo in città - annuncia Nicola Cesari, segretario provinciale del partito - succederà anche in provincia, con le sedi presenti in alcuni comuni che potrebbero essere accorpate con quelle dislocate in altri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal