Sei in Archivio bozze

ELEZIONI A SALSO

Fritelli: «Premiato il nostro progetto» . La Volpicelli: «Subito al lavoro»

12 giugno 2018, 07:01

L'impegno di Filippo Fritelli in vista della sfida con Anna Volpicelli sarà quello di andare avanti, coerenti nel percorso fatto finora, parlando con tutti i cittadini.

«Sono contento del risultato, dimostra che siamo un gruppo compatto e che si muove con spirito di unità e ringrazio i componenti delle due liste che hanno saputo ottenere questo bel risultato. Il merito è di tutti loro» rileva. «Aumentano, rispetto al trend nazionale, i voti del Pd a dimostrazione dell'apprezzamento del nostro progetto locale e delle persone. Adesso, ancor di più, parleremo con tutti, con le persone che al primo turno non sono andate a votare o che non hanno votato per noi, per illustrargli il nostro progetto per la città. A livello locale non esistono progetti politici predeterminati ma bisogna guardare la bontà di quanto proposto».

Analizzando i voti, Fritelli rileva come «anche nei seggi storicamente del centrodestra abbiamo tenuto, e ringrazio tutte le persone della mia Contignaco che mi hanno votato con un risultato che mi ha commosso, e allo stesso modo mi fa piacere il risultato ottenuto a Tabiano: in questi anni mi sono battuto cercando di risolvere la situazione difficile che si è creata nella località termale, su cui mi sono speso tanto e continuerò a farlo».

Da parte di Fritelli un invito infine alla sfidante, «ad un confronto pubblico sulle proposte per il futuro di Salso e non solo sulle lamentele o sui proclami. Sono fiducioso e soprattutto convinto che i salsesi sapranno distinguere tra i progetti realizzabili e la protesta fine a se stessa», conclude.

A.S.

Parla Volpicelli

«Speravamo in un risultato diverso ma l'assenteismo ci ha penalizzato». Così, all'indomani dell'esito del primo turno delle amministrative, il candidato sindaco del centrodestra, Anna Volpicelli, ha commentato il risultato ottenuto dalla coalizione che se la vedrà al ballottaggio con il centrosinistra che partirà con il non trascurabile vantaggio di circa il 6%.

«La percentuale dei votanti non è stata soddisfacente e sicuramente siamo stati penalizzati da questa circostanza. Auspico che al ballottaggio l'assenteismo possa diminuire perché la partecipazione alla vita democratica della città è importante – è l'appello della Volpicelli –. Ringraziamo gli elettori che comunque ci hanno dato fiducia votando la nostra coalizione. Nonostante tutto riteniamo che la percentuale raggiunta sia un buon risultato visto che questa coalizione si presentava per la prima volta e per questo ci riteniamo soddisfatti. Gli elettori hanno apprezzato il programma che abbiamo preparato e sul quale lavoreremo in questi 15 giorni che restano al ballottaggio per migliorarlo e per ampliare il consenso. Riteniamo prioritari l'attenzione per il territorio e l'interesse per la città, quindi valuteremo i diversi scenari che si prospetteranno sempre nell'ottica del rispetto per i cittadini. Ora non resta che rimboccarci le maniche, cercando di capire quali siano stati gli errori commessi, e lavorare fino al 24 giugno perché c'è un ballottaggio da preparare. Quindici giorni dunque per convincere gli elettori a riporre in noi la loro fiducia».

M.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal