Sei in Archivio bozze

Pontetaro

Rapinato dopo la vincita al videopoker

13 giugno 2018, 07:03

Rapinato dopo la vincita al videopoker

NOCETO Sembrava una serata fortunata quella capitata venerdì scorso ad un settantenne fontevivese con la passione per le scommesse, ma proprio sul finale lo scenario si è decisamente ribaltato e l’anziano è passato dall’euforia al terrore.

Uscito di casa dopo cena per passare qualche ora alla sala scommesse sulla via Emilia a Pontetaro di Noceto, una puntata azzeccata gli aveva fruttato un discreto gruzzolo e così, quando poco dopo la mezzanotte si è avviato verso l’uscita del locale, probabilmente già pensava di poter fare qualche spesa non programmata. Mentre si dirigeva verso all’auto, però, l’uomo è stato accerchiato da una banda di balordi che lo ha prima minacciato e poi malmenato per farsi dare i soldi.

Ottenute le banconote appena vinte, i rapinatori si sono dati alla fuga lungo la via Emilia. Pieno di lividi e sotto choc, l’anziano è riuscito comunque a chiedere aiuto e in pochi minuti sono arrivati sul posto l’ambulanza e l’automedica del 118 e una pattuglia dei carabinieri di Noceto. Mentre i medici si occupavano delle ferite dell’anziano e provvedevano al trasporto dell’uomo all’ospedale Maggiore per gli approfondimenti e le cure del caso, gli uomini dell’Arma hanno iniziato subito le indagini per cercare di dare un nome agli aggressori, raccogliendo le testimonianze di chi quella sera era nella sala scommesse e visionando le telecamere di videosorveglianza della zona per dare una direzione alla fuga dei balordi e cercare tra i fotogrammi un volto o un indizio utile ad identificare gli autori del pestaggio. Stando ad alcune delle ricostruzioni, sembra che a scatenare l’aggressione sia stata una discussione nata proprio nel momento della vincita: l’anziano avrebbe infatti scelto di puntare ad una macchinetta videopoker «tenuta d’occhio» da diverse decine di minuti da un altro giocatore, intento a fare calcoli sulle possibilità di vittoria, che avrebbe poi accusato l’anziano di avergli «soffiato» il jackpot e, probabilmente alterato da un mix di alcolici e rabbia, ha deciso di seguirlo nel parcheggio. A causa dei traumi riportati durante il pestaggio, il settantenne è tuttora ricoverato all’ospedale cittadino ma le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni.

r.c.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal