Sei in Archivio bozze

IL CASO

Cadde sul filobus. E ora la Tep la risarcisce con 650 euro

14 giugno 2018, 07:03

E' riuscita a far valere le proprie ragioni, Maria Luisa Pasini, risarcita dalla Tep con 650 euro al termine di un contenzioso aperto dopo la sua caduta avvenuta, per una brusca frenata, sul filobus numero 5. Sulla «Gazzetta» del 29 settembre scorso la donna aveva raccontato i fatti, esprimendo risentimento per la condotta dell'autista, che, informato dell'accaduto, non le prestò attenzione. Contestuale la replica dell'azienda, che obiettava la correttezza della procedura seguita dal conducente. «Ancora oggi il polso mi fa male - commenta Maria Luisa Pasini -, e le conseguenze saranno permanenti, ma per fortuna non ci sono state fratture. Sono contenta che l'azienda abbia dimostrato disponibilità». Dunque, una vicenda andata a buon fine senza finire in tribunale.

C.O.R.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal