Sei in Archivio bozze

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

23 giugno 2018, 07:00

GIORGIO CAMISA

BEDONIA

Ha suscitato sconforto e tristezza la notizia della scomparsa di Maria Luisa Serpagli, classe 1940, conosciuta come Marisa. Marisa era una donna speciale che si era da sempre distinta per la sua innata riservatezza: elegante, garbata, solare e intelligente.

Diplomatasi a Chiavari all'Istituto Magistrale delle Gianelline, per lunghi anni aveva svolto la professione di maestra elementare in numerose frazioni dei comuni delle Valli del Taro e del Ceno, prendendo parte, anche all'insegnamento serale di alfabetizzazione degli adulti. Da neo diplomata aveva collaborato nel noto studio tecnico e commerciale dei genitori, il dottor Cesare Serpagli e Maria Frazzani, intraprendendo poi la carriera di insegnante a tempo pieno all'istituto comprensivo di Bedonia.

Dopo il matrimonio con Sergio Chiesa, ragioniere capo del Comune di Tornolo scomparso da qualche anno, si era dedicata alla cura della propria famiglia, aveva superato il grande dolore legandosi sempre più ai suoi nipotini Filippo Maria e Lucrezia, al figlio Corrado, al fratello Gigi, per lei come un figlio, e alle rispettive famiglie, trovando in loro rinnovate motivazioni. Nell'ultimo anno, gli fu diagnosticata la malattia che la affliggeva, dopo le prime cure ricevute nell'Ospedale di Borgo Taro, aveva deciso di combattere la sua personale battaglia presso l'Hospice la Valle del Sole.

Qui aveva trovato una seconda casa, accudita e circondata dall'affetto non solo degli operatori sanitari del centro ma anche da quello dei suo famigliari, traendo forza per vivere giorno dopo giorno, con grande serenità e dignità l'ultimo periodo della sua vita. – «Era una persona riservata e discreta, che si è sempre contraddistinta per la sua eleganza e garbatezza, costante la sua presenza mattutina per le vie del paese impegnata nella lettura del suo immancabile quotidiano» commentavano ieri a Bedonia. Le sue amiche la ricordano come «persona molto devota, capace di grande affetto e dolcezza, sempre disponibile all'ascolto nonostante la sua apparente timidezza». I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Sant'Antonino di Bedonia. Marisa lascia il figlio Corrado dirigente e funzionario della Bonatti Costruzioni Spa con Barbara e gli adorati nipotini Filippo Maria e Lucrezia, il fratello Gigi, cognate e cognati, parenti e famigliari: la sua mancanza lascerà un vuoto nei suoi famigliari ma anche nelle care amiche e in tutti quanto l'hanno conosciuta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal