Sei in Archivio bozze

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

23 giugno 2018, 07:00

CRISTIAN CALESTANI

È caduto una prima volta vicino a casa, andando a sbattere la testa contro il cordolo del marciapiede e ferendosi al capo. Poi è riuscito a raggiungere la sua abitazione al primo piano di una palazzina di via Mozart a Sorbolo, dove vive da solo, ma lì è caduto nuovamente ed è stato salvato grazie al pronto intervento del sindaco Nicola Cesari e dei carabinieri della stazione di Sorbolo che, avvisati da un residente, sono riusciti ad arrampicarsi sul balcone, alzare la tapparella, rompere il vetro della finestra a martellate ed aprire così la porta d’ingresso affinché l’uomo, riverso in una pozza di sangue, potesse essere soccorso dai militi della Croce rossa di Sorbolo e dagli operatori dell’automedica della Pubblica assistenza di Parma.

Il tutto è accaduto ieri intorno alle 18.30. È in quel momento che una ragazzina minorenne residente in zona ha visto l’uomo cadere per la prima volta a terra. L’ha poi visto rialzarsi, ma notando che era sanguinante ha informato dell’accaduto un altro residente, Antonio Graziano che, insieme ad altre persone che abitano in zona, ha provato a suonare al campanello della persona rimasta ferita. Graziano non ha però ricevuto risposta, anzi ha udito distintamente il rumore di un tonfo. Subito ha informato dell’accaduto il sindaco Cesari e i carabinieri di Sorbolo. Il primo cittadino e i militari – i due di pattuglia, più un terzo fuori servizio intervenuto per dare manforte – sono arrivati sul posto e hanno posizionato due bidoni blu della carta uno fianco all’altro. Il primo a raggiungere il balcone è stato il sindaco che è poi stato raggiunto da uno dei carabinieri.

Quindi con il martello, prestato da un residente, il sindaco ha rotto il vetro della finestra. Una volta aperta la porta di ingresso alle cure dell’uomo rimasto ferito ha pensato il personale della Croce rossa e della Pubblica assistenza: l'uomo è sttao portato poi al Maggiore di Parma. In via Mozart è intervenuta anche una squadra dei vigili del fuoco di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal