Sei in Archivio bozze

Film

Martinelli e «La scoperta del cinema»

27 giugno 2018, 07:00

«E' un film con un cuore antico nel nuovo mondo del digitale. Una storia ostinata e paziente che parte da un asino Nord americano che assomiglia a quelli di Casarola». Parte da lontano, da un racconto di Attilio Bertolucci e da una sceneggiatura scritta oltre 20 anni fa con Mario Gruzza e Maurizio Schiaretti, critico e giornalista della Gazzetta di Parma prematuramente scomparso, il nuovo film di Giovanni Martinelli.

Autore in particolare di documentari culturali (negli ultimi anni a essere ripresi dalla sua cinepresa sono stati sopratutto i poeti), Martinelli lancia ora una sfida a se stesso girando con «La scoperta del cinema» un lungometraggio di fiction.

La storia di Pietro - interpretato da Savino Paparella - che decide di ritornare dopo molti anni per qualche giorno nell'Appennino tra Parma e Reggio: lo muove il doppio intento di ritornare in montagna e riprendere in mano una vecchia storia cinematografica iniziata assieme ad un amico giornalista. Lo aiuterà una ragazza conosciuta tempo prima, impersonata dalla travel blogger Diana Bancale.

Un soggetto autobiografico e metacinematografico, costruito su piani temporali differenti, che prende spunto dal magico incontro tra la gente di Casarola e il cinema americano, che si inerpicò lassù, un giorno del '53. «Un progetto - spiega il regista - che sarà finanziato anche grazie al crowdfunding, che è un modo di produrre un film in un momento in cui i produttori non esistono più». Sul portale «Produzioni dal basso» è infatti possibile sostenere il film con qualsiasi somma: dai 10 euro con cui ci si garantisce una foto di scena del film ai 2.500 con cui si diventa co-prroduttori. Settant'anni portati benissimo, Martinelli con «La scoperta del cinema» vuole dimostrare di «essere ancora capace di volare, un po' come il protagonista di «Birdman»: sì, voglio vincere la rapina del tempo». fil.m.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal