Sei in Archivio bozze

EURO TORRI

Annalisa trascina i fan: «Ballate e emozionatevi»

06 luglio 2018, 07:00

Annalisa trascina i fan: «Ballate e emozionatevi»

Giulia Viviani

Il record delle ore sotto il palco lo hanno segnato quattro quindicenni, Alessia, Laura, Isabel e Marika che ieri si sono posizionate in prima fila all’Euro Torri alle 9 del mattino in attesa del concerto gratuito di Annalisa, iniziato come da programma intorno alle 21. Il primo premio per i chilometri fatti invece se lo aggiudicano Francesco e Francesco arrivati da Napoli. La passione per la cantautrice ligure, terza classificata all’ultimo Festival di Sanremo con «Il mondo prima di te», è nata quasi per tutti nel 2011 con la sua partecipazione alla decima edizione del talent «Amici» di Maria De Filippi. Una cosa è certa, i fan di Annalisa sono disposti a tutto: «È il quarto concerto che vediamo –spiegano i due 25enni napoletani- e non ci pesa spostarci perché i suoi live meritano sempre. A giugno siamo stati a vederla in Calabria». Miriam e Steve vengono rispettivamente da Vicenza e Milano, e hanno già in tasca i biglietti per i concerti futuri di Asti e Tortona. A Mario invece, papà parmigiano incontrato in prima fila, è toccato prendere posizione alle 17 per esaudire il desiderio della figlia di sei anni. Unisce più generazioni Annalisa, dotata di una voce pulita e impeccabile e di un talento naturale per il palco, sottolineato ancor di più dal nuovo corso intrapreso con l’ultimo disco, «Bye Bye»: meno ballate (che pure in scaletta restano e incantano) e più voglia di ballare, meno introspezione e più vivacità, lo rivela lei stessa ad inizio concerto: «Questo è uno spettacolo pensato per divertirsi, quindi se vi va di ballare, di abbracciarvi, di emozionarvi, passeremo insieme un paio d’ore all’insegna della serenità».

Il sound di Annalisa resta pop ma si caratterizza per nuove sfumature più contemporanee e dance che lasciano il pubblico senza fiato. Lo show ne guadagna e l’artista trascina la folla adorante armata di striscioni (ma soprattutto di smartphone) attraverso un set fatto di titoli vecchi e nuovi, da «Bye Bye» che apre e chiude il concerto in un cerchio perfetto, a «Diamante lei e luce lui» tratta dal primo album «Nali», passando anche attraverso un’energica cover di «Perfect Illusion» di Lady Gaga.

Le canzoni scivolano in equilibrio una dietro l’altra, lo spettacolo non perde mai ritmo e gli arrangiamenti live non snaturano le versioni originali. Annalisa ha fiato da vendere, e non solo per cantare. Si muove, incita i fan e balla quasi incessantemente e il pubblico con lei, in un perfetto clima da festa d’estate.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal