Sei in Archivio bozze

Busseto

Raffica di furti, rubata anche una macchinetta spartineve

21 luglio 2018, 07:01

Raffica di furti, rubata anche una macchinetta spartineve

PAOLO PANNI

BUSSETO Raid notturno dei ladri, ieri, a Busseto. Svaligiati una stazione di servizio, un bar e rubati un'automobile e un mezzo spartineve.

I soliti ignoti, tre uomini incappucciati (come emerge anche dai filmati registrati dalle videocamere a circuito chiuso del distributore), poco prima delle 4 hanno preso di mira la stazione di servizio Repsol di via Consolatico Superiore, dove già in passato si sono verificate altre azioni criminose.

Infatti soltanto negli ultimi sei mesi si sono verificati ben tre colpi ((i primi due avevano riguardato l'autolavaggio): nove, in tutto, nel giro di pochi anni.

I malviventi hanno divelto (utilizzando probabilmente dei piedi di porco - una delle pareti laterali del Repshop senza riuscire tuttavia ad entrare. A quel punto, con una vera e propria acrobazia, hanno raggiunto una delle telecamere a circuito chiuso, girando l'obiettivo dalla parte opposta.

Quindi hanno mandato in frantumi la porta a vetri e, una volta entrati, hanno sventrato il self service delle sigarette asportando circa 2mila euro in contanti e svariate stecche di sigarette; questo nonostante l'impianto d'allarme fosse entrato regolarmente in azione svegliando, di soprassalto, i gestori, la famiglia Antozzi, che vive nelle immediate vicinanze.

Completato il colpo i tre se la sono svignata attraversando la strada ed entrando nel cortile di un'azienda.

Una fuga rapidissima ed a nulla è quindi valso il tentativo di inseguimento a piedi da parte dei gestori della stazione di servizio.

Non contenti, poco più tardi, i ladri (è lecito supporre che ad agire siano state le stesse persone) sono entrati nel bar Verdi di viale Pallavicino, passando da una finestra laterale. Qui hanno portato via alcune decine di euro in contanti ed hanno fatto razzia di merendine e altri generi alimentari.

Infine, in una vicina villa, si sono impossessati di una vecchia auto, una Opel Zafira (il cui proprietario, per la terza volta nel giro di non molti anni, si è visto rubare l'auto) sulla quale hanno anche caricato una macchina spartineve.

Ieri, a Busseto, non si parlava d'altro e tante sono state ovviamente le polemiche dopo questo episodio.

Sia nella stazione di servizio che negli altri luoghi visitati dai ladri i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Fidenza ed i loro colleghi di Busseto hanno immediatamente avviato le indagini.

Naturalmente tutti coloro che hanno notato situazioni, persone e veicoli sospetti sono pregati di mettersi in contatto col 112.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal