Sei in Archivio bozze

Concorso

A Valmozzola il clarinetto di Letizia Consigli è da primo posto

22 luglio 2018, 07:00

A Valmozzola il clarinetto di Letizia Consigli è da primo posto

VALENTINO STRASER

VALMOZZOLA È stato assegnato a Letizia Consigli il primo premio dedicato al clarinettista Benes Carretta, istituito dai famigliari. La cerimonia, svolta a Castello di Mariano alla presenza dei famigliari, ha visto la partecipazione di autorità, appassionati di musica e cittadini. Il prestigioso riconoscimento musicale è stato consegnato dai figli di Benes, Beniamina e Cesare Carretta, alla presenza di Bruna, moglie del clarinettista e loro madre.

Benes Carretta, originario di San Secondo, aveva mostrato il suo talento musicale all'età di sei anni per poi tenere il suo primo concerto all'età di quattordici. Dopo una parentesi in America, Benes aveva suonato in prestigiose orchestre, come la Banda Cantoni, Gigi Stok, Frambati e Campanini.

Il Dna di musicista è stato trasmesso ai figli Beniamina, direttrice del coro di voci bianche della Corale Verdi di Parma, e Cesare, violinista di prestigio internazionale. Il premio, rivolto a giovani talenti, è stato assegnato alla medesanese Letizia Consigli che frequenta la scuola secondaria di primo grado, studentessa di pianoforte e di clarinetto con il maestro Francesco Zarba.

Dopo l'introduzione di Beniamina Carretta, il primo cittadino di Valmozzola, Claudio Alzapiedi, ha portato i saluti dell'amministrazione e sottolineato la valenza del premio che rappresenta un valore aggiunto per Valmozzola.

Quindi, il prefetto di Parma, Giuseppe Forlani, nell'auspicare che il premio «Benes Carretta» possa diventare una tradizione, ha ribadito l'importanza della musica come elemento di aggregazione per una comunità.

Dopo il momento celebrativo, un trio di giovani clarinettisti ha eseguito musiche di Mozart, e la loro esibizione ha anticipato il concerto del Complesso bandistico fornovese, diretto dal maestro Francesco Zarba, che ha proposto musiche di Ubaldo Ferrari, musicista calestanese e per anni direttore del Concerto Cantoni.

La festa si è conclusa nel migliore dei modi con un rinfresco a base di prodotti locali offerto agli intervenuti.

Fra gli ospiti dell'evento erano presenti il prefetto di Parma, Giuseppe Forlani, il maggiore Agostino Gentile, comandante della compagnia carabinieri di Borgotaro, il capitano Giuseppe Fiore, comandante della compagnia dei carabinieri di Fidenza, il comandante della Polstrada di Fornovo, Vincenzo Ascolese, insieme a Norberto Naummi, il maresciallo dei carabinieri della stazione di Solignano, Rosario Asprino, il comandante Gennaro Schiavo, l'assessore all'Educazione e Inclusione del Comune di Parma, Ines Seletti, Stefano Conzatti, primo clarinetto della Fondazione Arena di Verona, don Angelo Busi e il sindaco di Valmozzola, Claudio Alzapiedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal