Sei in Archivio bozze

Al parco Ducale

Occupata la sede del laboratorio per disabili

24 luglio 2018, 07:00

Occupata la sede del laboratorio per disabili

La cooperativa sociale «I Girasoli» nata nel 1984 nel cuore dell'Oltretorrente si occupa dell'inserimento lavorativo di ragazzi disabili. Eppure questa sua nobilissima missione e l'impegno che ha sempre profuso per aiutare chi ha bisogno è stata oggetto di un comportamento che è perfino difficile definire: scoprendo che i locali della sede sono stati occupati da alcuni individui che dopo aver divelto la porta di ingresso, hanno iniziato a bivaccare all'interno del laboratorio tra immondizia, residui di cibo e, persino, escrementi. Ad acccorgersi di quanto accaduto è stata una educatrice della cooperativa che nei giorni scorsi, andata al laboratorio per predisporre e organizzare i lavori dei giorni successivi ha trovato quelle persone che avevano icupato la struttura.

L'operatrice ha prontamente affrontato quei personaggi intimando loro di andarsene e h avvisato i carabinieri che hano svolto un sopralluogo confermando i vandalismi e fornendo utili consigli per cercare di prevenire altri spiacevoli episodi simili.

LA conta dei danni, tra l'altro, è stata pesante: la porta d'ingresso è stata distrutta, la serratura forzata, un armadio è stato pesantemente danneggiato e intorno i segni del passaggio degli occupanti che hanno anche danneggiato alcuni dei lavoro realizzati dai ragazzi.

«Ci amareggia pensare che avevamo ultimamente rinnovato tutti i locali, anche in previsione di un progetto rivolto a ragazzi minori con disturbi di autismo, progetto da realizzare in collaborazione con il dipartimento di Salute Mentale della Ausl. Siamo ovviamente molto dispiaciuti dell'accaduto ma già da oggi saremo al lavoro per riportare il laboratorio «Al parco» nelle migliori condizioni; anzi, possiamo dire che non sarà come prima ma ancor meglio, più accogliente ed efficiente».

Il laboratorio «Al Parco» si trova nel parco Ducale e ospita settimanalmente i ragazzi che frequentano la struttura assieme anche a ragazzi disabili che frequentano le scuole superiori in alternanza «scuola lavoro» dove svolgono attività espressive di varia natura seguite da educatori specializzati in questa delicata attività.

r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal