Sei in Archivio bozze

Salsomaggiore

Gandolfi, una vita fra arte e letteratura

26 luglio 2018, 07:00

Gandolfi, una vita fra arte e letteratura

Salsomaggiore e Fidenza piangono la scomparsa di Angelo Gandolfi deceduto, a causa dell'aggravarsi delle sue condizioni di salute, all'ospedale di Vaio dove era ricoverato da qualche giorno.

Nato 84 anni fa a Fidenza, Gandolfi si era diplomato geometra cominciando a lavorare alle dipendenze dell'ente locale borghigiano dove rimase per tanti anni fino al collocamento a riposo, facendosi benvolere ed apprezzare non soltanto da superiori e colleghi ma anche dai cittadini che si rivolgevano a lui per ricevere un consiglio o per seguire una pratica.

Appassionato ed intenditore di arte, letteratura, pittura e scultura, una volta raggiunta la pensione si iscrisse alla facoltà di Lettere dell'Università di Parma dove riuscì a laurearsi con il massimo dei voti.

Una vita, quella di Angelo Gandolfi, che lo ha visto impegnato anche nella scrittura di numerosi libri e poesie: molti possessori di opere d'arte si rivolgevano a lui per conoscerne il valore, o più semplicemente per avere un consiglio.

Angelo Gandolfi si era unito in matrimonio a Silvia Cabassi, stimato dirigente scolastico per generazioni di salsesi e di fidentini alle scuole medie di Salsomaggiore così come all'istituto tecnico commerciale e per geometri Paciolo ed al liceo classico D'Annunzio di Fidenza.

I coniugi Gandolfi alcuni anni or sono subirono anche i colpi di un destino avverso: il loro unico figlio, Luca, scomparve prematuramente lasciando sgomenti familiari, amici e quanti ebbero modo di apprezzarne le doti.

Proprio in sua memoria, i coniugi Gandolfi, con un gesto d'amore e di generosità, donarono tre anni fa al Comune e a tutta la cittadinanza, parte della loro collezione privata di ceramiche della Manifattura Chini. Al termine della cerimonia, Angelo Gandolfi lesse inoltre alcune poesie da lui scritte in memoria del figlio.

Il rosario per Angelo Gandolfi sarà recitato questa sera alle 20 nel Santuario della Madonna delle Grazie in San Vitale, mentre i funerali si svolgeranno domani mattina alle 10 nella chiesa di Sant'Antonio. La salma sarà tumulata nel cimitero cittadino a fianco di quella del figlio Luca. M.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal