Sei in Archivio bozze

SALSO

Addio al ristoratore Giorgio Bussandri

07 agosto 2018, 06:50

Addio al ristoratore Giorgio Bussandri

Salsomaggiore piange la scomparsa di Giorgio Bussandri, deceduto, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute, all’ospedale di Vaio dove era ricoverato da alcuni giorni.
Nato a Pellegrino nel 1948, primogenito di quattro fratelli, terminate le scuole dell’avviamento lo scomparso aveva cominciato a lavorare come cameriere al ristorante San Marco di Pontetaro. Successivamente Bussandri prese in gestione, per 13 anni, fino al 1981, la trattoria di Pontegrosso, al confine tra i Comuni di Pellegrino e Salsomaggiore, nei pressi dell’area che ospita il campo da golf, facendosi apprezzare e benvolere fin dai primi tempi dai numerosi clienti che si fermavano nel locale per mangiare i piatti della cucina tradizionale preparati con grande cura e per fare le classiche quattro chiacchiere.
Nel 1983 avvenne il trasferimento nella città termale con l’apertura, in via Milano, della Casa del formaggio che Giorgio Bussandri gestì fino al 1999, anno in cui prese in conduzione il bar trattoria Delle Rose, nel quartiere di Sant’Antonio, attività tuttora portata avanti dai due figli, luogo di ritrovo di tantissimi salsesi per il classico aperitivo o per un pranzo o una cena a base di piatti tradizionali.
Inoltre, per 19 anni Giorgio aiutò il fratello Dino, scomparso improvvisamente alcuni anni or sono, nella conduzione del bar Romagnosi.
Persona dal carattere buono, socievole, non era difficile andare d’accordo con Giorgio, amante del fare «baracca» ma anche propenso, grazie alla sua generosità, ad aiutare quanti si rivolgevano a lui ed a dispensare consigli sui più svariati argomenti. Appassionato cacciatore di cinghiali, si recava con la sua squadra sulle pendici dell’appennino per le battute a questo ungulato.
Il funerale di Giorgio Bussandri, che ha lasciato i figli Massimiliano ed Andrea, le nuore Nadia e Silvia, i nipoti e le sorelle Marisa e Patrizia, sarà celebrato questo pomeriggio alle 15 nella chiesa di San Giovanni in Contignaco.
La salma, dopo la cremazione, sarà tumulata nel cimitero di Noceto accanto alla moglie. M.L.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal