Sei in Archivio bozze

Collecchio

Svaligiati tre appartamenti

13 agosto 2018, 07:00

Svaligiati tre appartamenti

COLLECCHIO Ladri in azione in via Carrega, dove sono stati visitati tra appartamenti in una palazzo lungo la via. I malviventi sono entrati in azione qualche giorno fa. Hanno atteso che le persone che vivono lì se ne andassero ed hanno messo in atto il loro piano di prima mattina, verso le 7.30.

«Nulla li ha fermati – è la testimonianza di una donna del palazzo postata su Facebook – né l’allarme del vicino che suonava, né le inferriate alle finestre». Il copione seguito è un po’ lo stesso di quello messo in atto circa un mese fa in via De Gasperi: i ladri hanno approfittato dell’assenza dei proprietari per intrufolarsi forzando porte e finestre. Solo in uno degli appartamenti visitati dai ladri in via Carrega il bottino è stato cospicuo: i malviventi, infatti, si sono impossessati di oro e gioelli, «portando via – secondo la testimonianza di una donna – i ricordi e gli affetti di una vita». Lo spettacolo che si è presentato agli occhi dei proprietari degli altri due appartamenti è stato desolante: «porte e finestre distrutte con un piede di porco, mobili svuotati, cassetti ribaltati, la casa a soqquadro. La cosa più importante che ci hanno rubato – continua la donna che ha subito la devastazione della casa – è stato il senso di sicurezza e l’intimità della nostra abitazione: adesso non ci sentiamo più sicuri in casa nostra, abbiamo paura». C’è preoccupazione fra i residenti di via Carrega: non è la prima volta che villette e appartamenti della zona vengono presi di mira dai ladri. «I ladri si sono avvalsi quasi certamente di un palo – spiega la donna che si è trovata l’appartamento sottosopra – ci hanno tenuto sotto controllo per giorni, se non settimane; hanno studiato i nostri movimenti e poi hanno messo a segno il colpo. Per fortuna che da noi non hanno rubato nulla, non teniamo preziosi e contanti in casa». Per questo è molto importante che i cittadini segnalino con tempestività alle forze dell’ordine movimenti strani e persone sospette. Da qualche mese, poi, sono attivi i gruppi di controllo di vicinato che collaborano con le forze dell’ordine fornendo segnalazioni e verificando la presenza di persone e mezzi insoliti. Da parte dei cittadini la richiesta è quella di potenziare il sistema di videosorveglianza sul territorio e di intensificare la presenza delle forze dell’ordine.

G.C.Z.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal