Sei in Archivio bozze

MERCATO

Il Parma ha preso Inglese

14 agosto 2018, 07:00

Il Parma ha preso Inglese

Sandro Piovani

Sgomberiamo subito il campo da un equivoco che potrebbe certo nuocere al Parma della prossima stagione: l'accelerata che è stata data al mercato non è certo legata all'eliminazione di Coppa Italia. Piuttosto il ds Daniele Faggiano ha dovuto fare i conti con un processo sportivo lungo che, nonostante il buon esito finale (nessuna penalizzazione per il club ma solo una multa) ha lasciato comunque strascichi pesanti. Senza dimenticare che il budget a disposizione del ds è quello di una squadra che deve salvarsi. Ne più ne meno.

PRESO INGLESE

Intanto ieri è arrivato a Parma, via Napoli, Roberto Inglese, attaccante che di mestiere fa la prima punta: classe 1991, in tre stagioni di serie A, con il Chievo, ha segnato 25 gol. E poi è stato acquistato dal Napoli che lo ha girato al Parma, con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Il lavoro di Faggiano è stato importante, visto che Inglese piace molto ad Ancelotti. Da oggi però Inglese si allenerà con il Parma e domenica potrebbe già essere in campo nella prima di campionato, contro l'Udinese. Ieri, dopo aver sostenuto le visite mediche, Inglese con il suo procuratore Samuele Sopranzi, ha fatto visita al centro sportivo di Collecchio, accolto dal club manager Alessandro Lucarelli. Poi l'attaccante ha firmato il contratto che lo lega al Parma sino al giugno prossimo. In serata poi la cena in centro. Con il direttore sportivo e con il tecnico Roberto D'Aversa.

D'AVERSA E IL MERCATO

Intanto, proprio dopo Parma-Pisa, a caldo, il tecnico crociato Roberto D'Aversa aveva parlato anche di mercato. Gettando acqua sul fuoco, ben sapendo che inizia ora il periodo decisivo delle trattative del Parma. «Il mercato? La società lavora per ciò di cui c’è bisogno - aveva dichiarato D'Aversa -, ora stare a parlare di mercato dopo una partita non è opportuno, martedì torno a lavorare con il materiale che ho a disposizione cercando di ottenere il massimo». Pungolato ancora, poi si era lasciato scappare che «potrebbe esserci un rinforzo per reparto». E che ci saranno anche alcune uscite importanti, anche perché la rosa, numericamente, adesso è troppo ampia.

LA RIPRESA

Intanto oggi il Parma riprenderà il lavoro in vista del debutto casalingo in serie A, contro l'Udinese. Oltre che col mercato D'Aversa dovrà fare i conti con una lunga lista di acciaccati. Ma questo è un altro problema.

LE ALTRE OPERAZIONI

Acquisti e cessioni, questo è il mercato d'estate. Super-lavoro per il ds Daniele Faggiano. In entrata (a Napoli lo danno per certo) oggi dovrebbe esserci un centrocampista di cui si parla da settimane: Alberto Grassi sarà a Parma in prestito oneroso. Sarebbe un altro tassello importante per la squadra della prossima stagione. Ma non sarebbe l'unico: dalle parti della capitale danno per fatto anche l'arrivo di Di Gennaro, centrocampista Lazio. Ieri poi si è parlato anche del giovane attaccante Karamoh con l'Inter mentre radiomercato ha sussurrato il nome di Rispoli, un ex, difensore del Palermo. A proposito di difesa: si parla anche del possibile ritorno del francese Benalouane. Indiscrezioni o verità? Per tanti possibili arrivi, bisogna anche pensare alle inevitabili partenze. Pressing importante del Foggia per arrivare a Scavone, mentre Scaglia potrebbe finire al Siena. Baraye avrebbe invece rifiutato un paio di richieste in serie C ed una di B. Red. Sport

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal