Sei in Archivio bozze

LUTTO

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

17 agosto 2018, 08:00

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

Per tutti era semplicemente «Dodo». Aveva compiuto 80 anni proprio la settimana scorsa, Gherardo Gherardi, avvocato parmigiano conosciutissimo in città, e con la stessa forza che ne aveva fatto uno dei tennisti dilettanti più abili ed apprezzati nel panorama della terra rossa cittadina, stava giocando la sua partita più difficile contro una malattia degenerativa che lo affliggeva ormai da alcuni anni.

Lascia la moglie Rossana, con la quale ha avuto 4 figli, Massimiliano, Pierantonio, Gianmarco e Lorenzo. Una vita spesa tra lo studio legale in piazzale Boito, che ne aveva fatto uno dei professionisti più apprezzati e stimati (attività ora portata avanti dal figlio maggiore, Massimiliano), ed i campi del circolo del Castellazzo, di cui era stato uno dei primi soci e che sempre è stata una sorta di seconda casa.

Anche negli ultimi anni, nonostante le sofferenze sempre più intense, ha proseguito l'attività professionale, e non era difficile incontrarlo in sella alla propria bicicletta tra via Farini e via Repubblica. Sempre pronto ad un sorriso e ad una battuta, con proverbiale educazione e gentilezza, se ne va una persona rispettata, stimata e apprezzata da amici e colleghi.

Abbandonata da alcuni anni l'attività tennistica, «Dodo» aveva continuato a coltivare l'altra sua grande passione sportiva, il calcio, praticato in prima persona fino all'età di 70 anni insieme ai figli, e poi accompagnando il secondogenito Pierantonio nella sua avventura con il «Tonnotto Madregolo», sodalizio dilettantistico fondato nel 2008, prima nella qualità di presidente, e successivamente quale presidente onorario. Fino allo scorso maggio è sempre stato presente sulla panchina della formazione parmense che milita in prima categoria, nella quale Pierantonio è tra i dirigenti, e a tutt'oggi giocano gli altri 3 figli Massimiliano, Gianmarco e Lorenzo.

Negli ultimi anni, i cinque nipoti (Arianna, Gaia, Niccolò, Carlotta e Giuseppe) avevano dato nuova linfa e regalato momenti sereni all'avvocato, assistito con amore e dedizione dalla infaticabile moglie Rossana e dagli adorati figli fino all'ultimo giorno.

Sul letto di un ospedale in Puglia, dove si trovava con parte della famiglia per un breve periodo di vacanza, se n'è andato serenamente. I funerali si terranno questa mattina alle 9.30 nella chiesa di Marore. P.N.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal