Sei in Archivio bozze

Fidenza

Estate da cani, in venti cercano un padrone

23 agosto 2018, 07:01

Estate da cani, in venti cercano un padrone

Sono attualmente una ventina gli ospiti del canile municipale «Borgobau», la nuova e bella struttura di via Milano, situata all'interno del bosco urbano. Pochi abbandoni in questa estate, ma varie rinunce di proprietà e tanti cani scappati, recuperati dai volontari e riconsegnati ai loro proprietari.

«Fortunatamente abbiamo avuto solo due cagnetti abbandonati – ha spiegato la responsabile del canile, Rossella Calzecchi, presidente dell'associazione Argo – ma purtroppo si registrano diverse rinunce di proprietà: tre solo nell'arco dell'estate. Per Fidenza sono sicuramente tante. E questo fenomeno purtroppo rilancia la necessità di informare tutti coloro che prendono un cane, che alla prima difficoltà incontrata, non si possono arrendere, rinunciando al loro amico a quattro zampe. Quando si decide di prendere un cagnetto, bisogna essere consapevoli che non si tratta di un peluche da buttare o da riciclare, ma di una creatura che è stata scelta per rimanere per sempre in una famiglia. Ma purtroppo a a volte non è così».

«Con troppa leggerezza - prosegue la Calzecchi - si vuole rinunciare alla proprietà dell'animale, affidandolo al canile, ma questo è possibile soltanto in presenza di motivi assolutamente validi: di solito per gravi situazioni familiari».

«Abbiamo riscontrato inoltre - insiste la presidente dell'associazione Argo - che troppi cani scappano da case e cortili. Ne abbiamo recuperato tanti e riconsegnati ai proprietari. Occorre più attenzione nel custodire i propri cani, recintando cortili e giardini e anche chiudere i cancelli. I cani scappati, spesso vengono investiti, perdendo la vita, ferendosi, e anche causando incidenti. In questi mesi purtroppo ne abbiamo recuperati tanti, per fortuna tutti riconsegnati ai loro padroni».

I volontari dell'associazione Argo, che si occupano ogni giorno del benessere degli ospiti del canile Borgobau, sono sei.

Gli ospiti a quattro zampe sono raccontati su Facebook e con newsletter. Per ognuno di loro è stata preparata una piccola presentazione fotografica e anagrafica, consultabile sulla pagina facebook del Comune di Fidenza e inviata con la newsletter «Borgobau», cui ci si può iscrivere mandando una mail a: social@comune.fidenza.pr.it.

Adottare uno dei cani ospiti di «Borgobau» è semplicissimo. Prima di tutto, i cani si possono incontrare in struttura, aperta al pubblico il sabato e la domenica dalle 9 alle 12. I volontari di Argo aiuteranno a scegliere il cane migliore per ogni situazione, consigliandolo in base alla composizione della famiglia, lo spazio a disposizione, la presenza di bimbi e molti altri parametri. Allo scopo ci sarà anche un pre-affido.

I cani saranno affidati ai nuovi possessori con tutta la certificazione medica e sanitaria e le indicazioni su come iscriverli all'anagrafe canina del Comune di Fidenza. I volontari di Argo hanno spiegato l'importanza di dotare i cani di microchip, al fine di riuscire a risalire al padrone e a restituirlo in caso di smarrimento.

Per informazioni, si può contattare direttamente Rossella Calzecchi, dopo le 16, al 338-5436162 o scrivere a argo@gmail.com.

s.l.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal