Sei in Archivio bozze

Salsomaggiore

Vandali al cimitero di Cangelasio

27 agosto 2018, 07:00

Vandali al cimitero di Cangelasio

Croci distrutte, lapidi e tombe danneggiate: ormai i vandali non si fermano più neanche davanti ai defunti. Il luogo infatti dove sono stati compiuti tra sabato e ieri questi atti sacrileghi è il cimitero della frazione di Cangelasio che si trova sulle prime colline a pochi chilometri da Salsomaggiore. I soliti ignoti hanno potuto agire in tutta tranquillità lontano dagli occhi dei passanti: il cimitero frazionale non è infatti situato in paese e per raggiungerlo occorre percorrere appositamente un tratto di strada secondaria, tortuosa e costellata da numerose buche ed avvallamenti che rendono difficoltoso il transito delle autovetture. Ad accorgersi di quanto accaduto sono state alcune persone che nel pomeriggio di ieri avevano deciso di recarsi a far visita ai propri cari: al momento di entrare, non hanno notato nulla di sospetto – i vandali sono entrati senza forzare il cancello di ingresso che viene semplicemente chiuso senza l'utilizzo di catene o di lucchetti – e grande è stata naturalmente la sorpresa che hanno provato al momento della scoperta degli atti sacrileghi perpetrati nel corso della notte: croci distrutte, lapidi rotte, tombe danneggiate. I vandali hanno agito, come detto, indisturbati anche perché non esistono in zona telecamere di sorveglianza, che forse a questo punto potrebbero essere quanto mai preziose. «Sono atti sconsiderati compiuti da chi non ha il minimo rispetto per il prossimo e per i defunti. Sono senza parole, non riesco neanche ad esprimermi. E' una vergogna» ha commentato ieri una delle persone che hanno scoperto quanto accaduto. Del fatto sono stati informati i carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo con una pattuglia.

M.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal