Sei in Archivio bozze

AMBIENTE

Abbandono rifiuti, a Parma trionfa l'inciviltà

30 agosto 2018, 07:00

Abbandono rifiuti, a Parma trionfa l'inciviltà

«Della serie: chi più ne ha più ne metta!».

Lo ripetono due signore mentre osservano, a dir poco sconcertate, la mole impressionante di rifiuti ingombranti che sono stati abbandonati sul marciapiede del parcheggio che si trova davanti all’ingresso del campo da baseball di via Parigi.

Qui, da sabato, è in bella vista una vera e propria montagna di immondizia: una lavatrice, una lavastoviglie, un televisore, uno stendibiancheria, sedie, mobili, scatoloni, bancali in legno, mobili e reti per letti; ma ci sono anche copertoni, utensili da cucina, indumenti di vario genere, rifiuti domestici e, addirittura, una portiera di un’automobile.

Forse è la conseguenza di un trasloco e coloro che hanno abbandonato questi rifiuti in strada, stanno attendendo che gli operai Iren vengano a ritirarli ma, una cosa è certa: è un’immagine simbolo del disordine e dello spregio alle regole.

Per la raccolta dei rifiuti ingombranti a domicilio, le indicazioni di Iren (sul sito internet www.irenambiente.it) sono queste: la tipologia di utenza deve essere domestica, il servizio è gratuito, il limite massimo è di sei pezzi mentre l’altezza e la lunghezza non devono superare i 2.50 metri; i rifiuti devono essere esposti sul «suolo pubblico davanti al civico con cartello indicante “Per Iren” entro le 8».

Queste, invece, le istruzioni vincolanti per il ritiro: tutti i materiali in vetro devono essere imballati e messi in sicurezza; si ritirano sacchi contenenti materiale omogeneo (ad esempio pentolame e piccoli elettrodomestici) solo se esposti con altri ingombranti.

Non si raccolgono: bombole gas-estintori, motocicli, bancali, elettrodomestici di attività non domestiche (fotocopiatrice e frigobar), materiali inerti da piccole ristrutturazioni, sacchi con materiale misto.

D.F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal