Sei in Archivio bozze

OSPEDALE E AUSL

Brianti e Frattini nuovi direttori sanitari

05 settembre 2018, 08:01

Brianti e Frattini nuovi direttori sanitari

Luca Molinari

Cambio al vertice dell’ospedale Maggiore e dell’Ausl. Ettore Brianti, finora direttore sanitario dell’Ausl, prende il posto di Antonio Balestrino alla direzione sanitaria dell’ospedale Maggiore, che a sua volta assume l’incarico di direttore del dipartimento di Cure primarie del distretto di Parma. Brianti invece lascia il suo posto a Giuseppina Frattini, direttore del Presidio ospedaliero aziendale (incarico che al momento mantiene). I due nuovi direttori e Balestrino saranno operativi a partire da domani.

La presentazione ufficiale è avvenuta ieri mattina in direzione ospedaliera da parte dei due direttori generali Massimo Fabi (ospedale Maggiore) e Elena Saccenti (Ausl) e del rettore Paolo Andrei. «La nuova squadra di direzione dell’azienda - ha esordito Elena Saccenti - rappresenta una importante conferma del sistema del lavoro comune delle aziende sanitarie. La presenza del rettore Andrei ci spinge a perseguire ed evolvere percorsi comuni di collaborazione con l’Università. Ringrazio Ettore Brianti che con la sua competenza e capacità di lavoro è stato una delle chiavi del successo per il raggiungimento di importanti obiettivi e Giuseppina Frattini, che con la sua esperienza potrà essere uno dei fattori di innovazione e cambiamento del sistema sanitario».

Massimo Fabi ha ribadito come ospedale Maggiore, Ausl e Università «si stanno integrando in maniera molto stretta attraverso scelte gestionali che rafforzano il legame tra ospedale e territorio».

Un particolare ringraziamento è andato ad Antonio Balestrino che «in questi tre anni e mezzo ha rappresentato la regia di cambiamenti radicali all’interno dell’ospedale, tra questi ricordo la realizzazione del Day hospital oncologico, ora operativo al Padiglione Cattani, la costituzione del dipartimento di Emergenza-Urgenza, la realizzazione di percorsi di cura nell’area chirurgica e in quella oncologica. Abbiamo inoltre effettuato importanti cambiamenti organizzativi con la messa in atto di trasferimenti di reparti per rendere più omogenee le attività assistenziali».

«Con Ettore Brianti - prosegue Fabi - proseguiremo i percorsi di integrazione con l’Ausl e l’Università, lavorando in stretta sinergia».

Il rettore Paolo Andrei ha ribadito come «in questo momento di cambio organizzativo, che segue una continuità di azione, per l’Università e il Dipartimento di Medicina e Chirurgia è fondamentale una vicinanza e collaborazione che porti a creare servizi di alta qualità e attività di ricerca. Rivolgo un benvenuto ai nuovi direttori sanitari con l’auspicio di dar vita a un lavoro comune, fruttuoso per tutti».

Giuseppina Frattini ha sottolineato come «la conoscenza del sistema e l’aver già lavorato al fianco di Ettore Brianti per anni, rappresenti un valore aggiunto per perseguire l’obiettivo comune di proseguire l’attività di integrazione del Maggiore e dell’Ausl finora portata avanti».

Parole ribadite da Brianti che ha ribadito l’importanza di lavorare in sinergia «per raggiungere risultati importanti e innovativi per la sanità parmense». «Mi emoziona tornare da dove sono partito - ha aggiunto -. Il Maggiore è una "casa" che conosco». Antonio Balestrino ha infine rivolto un «saluto e un ringraziamento a tutti coloro con cui ho condiviso un percorso di vita e professionale. Sono contento che colleghi di valore gestiranno l’area sanitaria, consapevole che c’è un interesse comune che si rafforza».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal