Sei in Archivio bozze

TERENZO

Moto veloci sulla Cisa, controlli in arrivo

12 settembre 2018, 08:00

Moto veloci sulla Cisa, controlli in arrivo

Valentino Straser

«Con soddisfazione, dopo 6 anni, sono ripresi i controlli della Polizia Municipale di Terenzo», rileva il vice sindaco di Terenzo Emiliano Caraboni. Durante due fine settimana di luglio sono stati eseguiti controlli in diverse località del Comune di Terenzo che si affacciano sulla SS 62, percorsa da pedoni, pellegrini, motociclisti, automobilisti e camionisti. «Dopo anni – prosegue Caraboni - in cui è mancata la figura dell’agente di Polizia Municipale siamo riusciti a mettere in campo una soluzione che permettesse di ripristinare una figura fondamentale per il Comune a costo zero. Ed oggi riusciamo a vedere i primi risultati». Le operazioni di controllo verranno ripetute anche durante il mese di settembre «per cercare di far comprendere ai motociclisti e non solo che percorrere la SS 62 deve essere un piacere e non un rischio per se stessi o per chi si trova a transitarvi».

Sono molte le segnalazione degli abitanti dei centri abitati attraversati dalla SS62, dove spesso diventa pericoloso per anziani e bambini attraversare la strada o semplicemente passeggiare. In supporto a questi controlli a breve sarà in funzione il sistema OCR di letture targhe a Cassio, in corrispondenza con la provinciale per Selva. Dopo l’approvazione in prefettura del 31 luglio da parte del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica del progetto definitivo di videosorveglianza urbana sono iniziati a fine agosto i lavori edili, prevedendo per la fine di settembre l’avvio dei controlli. A regime, il sistema monitorerà i passaggi di tutti i mezzi segnalando le targhe che risultano rubate, con revisione scaduta, prive di copertura assicurativa o segnalate dalle forze dell’ordine per vari motivi. Al passaggio nel varco verrà inviato dal sistema un «allert» alla stazione dei Carabinieri di Calestano, al Comando di Borgotaro, al centro di controllo in comune ed ad un dispositivo in dotazione alla Polizia Municipale. Tramite una applicazione, conclude Caraboni «sarà inoltre possibile effettuare i controlli sulle targhe dei mezzi presenti in tutto il territorio comunale, implementando i controlli effettuati costantemente dal varco di Cassio». Sempre in tema di sicurezza sono stati inoltre effettuati monitoraggi sull’Isola ecologica di Terenzo tramite fototrappole per fronteggiare il sempre più allarmante abbandoni di rifiuti. Controlli e sanzioni sull’abbandono dei rifiuti sono state rilevate anche in altre zone del comune di Terenzo.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal