Sei in Archivio bozze

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

22 settembre 2018, 07:02

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

NICOLETTA FOGOLLA

MONTECHIARUGOLO

Montechiarugolo «dice» addio all'ex sindaco Gianpietro Carboni. L'ex politico, che aveva compiuto 80 anni nel luglio scorso e abitava a Basilicagoiano, si è spento giovedì all'Hospice Piccole Figlie, dove si trovava da una quindicina di giorni. Nella primavera scorsa, Carboni aveva subito un intervento chirurgico, dal quale però sembrava essersi ripreso bene.

L'ottantenne era stato sulla scena politica montechiarugolese per lungo tempo, ricoprendo diversi ruoli: vicesindaco dal 1975 al 1980, poi sindaco per due mandati e fino al 1993. Dal 1993 al 1995, era stato consigliere nel gruppo di minoranza. Dopo qualche anno di pausa, era tornato sulla scena politica nel 1999, per restarci fino al 2004. La sua esperienza politica, però, era uscita dai confini di Montechiarugolo, per approdare come consigliere della Provincia di Parma. Inoltre aveva partecipato, in qualità di esperto, a diverse commissioni istituzionali comunali, provinciali e regionali. «Mio padre – spiega Stefano Carboni – è sempre stato un socialista convinto e tale è rimasto, a tal punto che sulla sua bara metteremo dei garofani rossi. Amava molto il suo territorio ed era sempre disponibile per tutti. Anche nel ruolo di amministratore era molto equilibrato».

L'ex sindaco di Montechiarugolo era nativo di Tortiano ma, dal 1974, viveva a Basilicagoiano, insieme alla moglie Giovanna. Dalla loro unione, oltre a Stefano, è nata Stefania. Carboni aveva un diploma di maestro elementare ma, di fatto, aveva fatto solo qualche supplenza. Il suo curriculum professionale include un impiego prima nel Comune di Montechiarugolo, poi in quello di Parma, dove aveva fatto carriera, arrivando a ricoprire il ruolo di dirigente. Inoltre, era stato per tanti anni corrispondente per la pagina dello sport della Gazzetta. «Mio padre - aggiunge Stefano - era un grande tifoso del Parma e, già a 17 anni aveva l'abbonamento per andare a vedere le partite. L'ha conservato fino all'anno scorso. Il calcio e i francobolli erano i suoi hobby. E' stato un padre molto bravo e presente».

I funerali di Carboni si svolgeranno oggi, alle 15.30, partendo dalla Sala del Commiato di via Spadolini di Monticelli, per la chiesa parrocchiale di Basilicagoiano. La salma verrà poi tumulata nel cimitero di Tortiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal