Sei in Archivio bozze

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

26 settembre 2018, 08:00

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LUCA MOLINARI

Parma perde Armido Guareschi, imprenditore e pioniere della Lampogas. Scomparso a 85 anni dopo una breve malattia, ha dedicato tutta la sua esistenza al gruppo di famiglia, che al suo massimo splendore è arrivato a contare 57 aziende e quasi 2 mila dipendenti. Presidente della Lampogas fino al 2012, si era ritirato a 80 anni, poco prima della cessione dell'azienda di famiglia a un fondo americano. Assieme al fratello Guido, scomparso nel dicembre del 2007 a seguito di una lunga malattia, era entrato in Lampogas fin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1954, grazie al padre Ferdinando, messosi in proprio nella distribuzione del gas liquido dopo avere lavorato prima per la «Esso» e poi come agente della Liquigas. Con loro anche la sorella Rosaria.

Da anni viveva a Montecarlo, anche se il suo legame con Parma era sempre rimasto molto stretto. Persona schiva, credente, Armido Guareschi ha sempre vissuto nell'ombra, dedicandosi alle proprie aziende e agli affetti con entusiasmo e voglia di fare. Esponente dell'imprenditoria parmigiana cresciuta a cavallo degli anni Cinquanta e Sessanta, Armido Guareschi era un industriale che badava all'essenza e alla concretezza delle cose.

«Armido era l'espressione della libertà e della gioia di vivere – ricorda il figlio Vincenzo Guareschi Geddes da Filicaia, ad di Tenax international, azienda di spazzatrici stradali -. Si è speso quotidianamente per dar vita a un gruppo imprenditoriale importante. Tutti si ricordano l'entusiasmo e la voglia di fare cose nuove che lo ha sempre caratterizzato».

Studente lasalliano, «era orgoglioso di essere ragioniere – prosegue il figlio – ma soprattutto un inguaribile ottimista. In tanti lo ricordano per le sue massime. Una delle sue preferite era: “Meglio un ottimista che sbaglia rispetto a un pessimista che ha ragione».

Uomo di fede, era rimasto profondamente legato a Parma e alle sue tradizioni. Molti i contributi offerti, sempre nell'ombra, ad attività di volontariato e parrocchiali, ambiti in cui la presenza di Armido e del fratello Guido è sempre stata costante, ma discreta. In passato i due erano stati al fianco di monsignor Pietro Boraschi nel momento in cui la parrocchia del Corpus Domini si stava sviluppando e più recentemente alla parrocchia di San Paolo Apostolo. Significativo anche il contributo offerto ai restauri della cattedrale.

I funerali di Armido Guareschi sono in programma domani alle 9,30 nella chiesa di San Paolo Apostolo, in via Parigi). Il rosario verrà invece recitato nella stessa chiesa stasera alle 20,30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal