Sei in Archivio bozze

Fidenza

Ritrovate le croci d'oro rubate al vescovo Mazza

11 ottobre 2018, 07:00

Ritrovate le croci d'oro rubate al vescovo Mazza

I ladri, che a fine settembre avevano rubato in casa del vescovo emerito di Fidenza monsignor Carlo Mazza - nel bergamasco, dove si è trasferito lo scorso anno - le hanno perse o forse le hanno restituite colti da un tardivo pentimento. A Castel Rozzone, fuori dalla chiesa, ne sono state ritrovate quattro: preziose croci d'oro rubate al vescovo emerito di Fidenza e ora restituite al proprietario. Erano sparite dalla sua abitazione di Trescore Balneario insieme ad altri oggetti preziosi, anelli d'oro e un rosario in argento.

A Castel Rozzone le ha notate un cittadino, che ha poi allertato i carabinieri che si sono portati sul posto e hanno recuperato il materiale. Le croci erano chiuse in un sacchetto di plastica, fuori dalla chiesa parrocchiale.

In poco tempo, così, i militari sono risaliti alla loro provenienza e le hanno riportate al presule, che li ha ringraziati di cuore. Sono antiche e di valore. E' anche possibile che i ladri, non riuscendo a venderle o per paura di essere denunciati nel tentativo di farlo, abbiano deciso di restituirle lasciandole davanti a una chiesa. s.l.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal