Sei in Archivio bozze

CALCIO E TIFO

D'Aversa ha un suo Parma club

16 ottobre 2018, 07:00

D'Aversa ha un suo Parma club

Paolo Grossi

E' un tributo sicuramente meritato quello che Roberto D'Aversa ha ricevuto ieri sera dai tifosi crociati. L'uomo delle due promozioni di fila ha adesso un Parma club a lui dedicato, presso l'Osteria Posada in via Mantova, proprio di fianco alla Gazzetta di Parma.

Basti dire che Perani e Sacchi si erano «limitati» a portare i gialloblù in B, Scala e Guidolin a centrare la A (anche se Nevio ha poi aggiunto qualche Coppa...) ma a nessuno è mai riuscito un doppio salto.

«Erano oltre due anni - racconta il presidente del Centro di Coordinamento Angelo Manfredini, che non venivano inaugurati nuovi Parma club. Negli ultimi mesi però, dopo la promozione in A, abbiamo avuto una ripartenza anche in questo senso con il Golese Tolasudolsa, il Parmafans di Como e ora il D'Aversa».

Non è però frequente che un club venga intitolato a un allenatore. «In effetti no. A memoria ricordo il Nevio Scala al Bar Primavera, il Prandeli a Sorbolo e l'Arrigo Sacchi affiliato al Petitot».

«Se mi paragonate a questi big della panchina mi emoziono ancora di più - ha detto ieri D'Aversa e so si dover fare ancora tanta strada per assomigliargli. Ma mi rende felice questo omaggio anche perché consolida il mio rapporto con Parma e la sua gente. Dall'anno scorso ho portato qui la mia famiglia e sentiamo sempre più nostra questa città»

E allora sono anche i numeri a legittimare la scelta del presidente del nuovo club, Massimiliano Macrì, e degli associati. D'Aversa ha guidato il Parma sin qui in 78 gare centrando 40 vittorie, 18 pareggi e 20 sconfitte. La doppia promozione è condita anche dai due derby vinti in C con la Reggiana.

«Tutto bello e credo che per capire la portata ''storica'' di questi risultati mi servirà tempo. Adesso sono concentrato sul presente e temo anzi che sia controproducente per me e per tutti guardarsi indietro. Preferisco continuare a preparare gara dopo gara questo campionato difficile perché è vero che ora siamo in buona posizione, ma è anche vero che non sarà facile restarci e quindi dobbiamo insistere e non mollare niente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal