Sei in Archivio bozze

Fontevivo

La vicina sventa un furto in via 7 Fratelli Cervi

18 ottobre 2018, 07:00

La vicina sventa un furto in via 7 Fratelli Cervi

Chiara De Carli

FONTEVIVO - E’ stato sventato dai cittadini che partecipano all’iniziativa del controllo di vicinato un furto in corso nel tardo pomeriggio di lunedì in una casa di via 7 fratelli Cervi, nel pieno centro di Fontevivo.

A notare qualcosa di strano in quello che accadeva nell’appartamento è stata la vicina di casa che, allarmata dall’inconsueto movimento di luci nell’abitazione, ha chiamato i carabinieri e subito dopo lanciato l’allarme via whatsapp a tutto il gruppo dei volontari: una chat in cui rientrano anche Andrea Volpi, comandante della Polizia Locale di Fontanellato e Fontevivo, il sindaco Tommaso Fiazza, e, naturalmente, il coordinatore del controllo di vicinato.

Immediatamente chi si trovava in casa o nei paraggi è sceso in strada per controllare la segnalazione e il trambusto non deve essere passato inosservato ai ladri che hanno quindi preferito desistere e darsi alla fuga dal retro senza rubare nulla.

Pur fallito, il tentato furto ha comunque messo in allarme i fontevivesi e la conferma di un pericolo arriva anche dal sindaco che ha confermato un aumento di furti nel territorio e ha chiesto ai suoi concittadini la massima collaborazione per evitare «visite» indesiderate.

«Se vedete auto e persone sospette segnalatelo immediatamente ai Carabinieri, al 112, o alla Polizia Locale, al 329 9056221, ricordando che è fondamentale indicare il numero di targa e possibilmente il modello dell’auto in modo da rendere più veloce la ricerca. Il primo invito rivolto ai cittadini è sempre quello di segnalare sempre qualsiasi cosa che insospettisce o anche solo che sembra diversa dal solito, senza timore di disturbare. Auto mai viste che circolano nel quartiere, persone che si presentano come incaricati di società di servizi o enti pubblici e dicono di dover entrare in casa, sconosciuti che si avvicinano ai campanelli e se ne vanno sono atteggiamenti inusuali che possono nascondere cattive intenzioni».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal