Sei in Archivio bozze

Via Mazzini

Tenta rapina in una gioielleria: la commessa lo chiude dentro

18 ottobre 2018, 07:02

Tenta rapina in una gioielleria: la commessa lo chiude dentro

Michele Ceparano

Ha cercato di rapinare una gioielleria, ma è rimasto chiuso dentro, grazie alla prontezza della commessa.

E' stato così arrestato dagli uomini delle Volanti arrivati immediatamente sul posto. L'episodio è accaduto nella tarda mattinata di ieri in via Mazzini.

All'interno della gioielleria Spadarella a un certo punto si presenta un uomo.

Dice di essere interessato ad acquistare un oggetto e chiede perciò alla commessa di fargliene vedere qualcuno.

«Sì, mi piace proprio quello» commenta riferendosi a un braccialetto d'oro. Comincia a riflettere su quale scelta fare. O meglio, finge di pensarci.

Perché il piano è un altro e quello che sembrava un cliente in realtà aveva ben altri fini.

L'uomo ci mette infatti poco a svelare quali sono le sue reali intenzioni. Approfittando di un secondo di distrazione della donna, afferra quel braccialetto e prova a metterlo in tasca.

La commessa, però, se ne accorge.

«Cosa stai facendo?» lo affronta. «Metti subito giù quel braccialetto» prosegue. Il malvivente, vistosi scoperto, rimette l'oggetto d'oro sul bancone. Ma stavolta è la commessa che non molla. «Hai preso qualcos'altro?» gli domanda con decisione. L'uomo a quel punto, vista la bruttissima aria che tira da quelle parti, prova a guadagnare l'uscita.

Ma la donna blocca la porta del negozio. Allora, lui torna indietro e cerca di schiacciare il pulsante che par far sì che la porta si apra e lui possa fuggire. Non è però proprio giornata, perché la commessa non si dà per vinta e resiste nonostante il balordo le rifili anche uno spintone.

Nel frattempo, comunque, scatta l'allarme e le Volanti della polizia arrivano nella gioielleria di via Mazzini dove trovano il malvivente chiuso all'interno.

Dai controlli emerge che l'uomo, un quarantacinquenne italiano con problemi di tossicodipendenza e con parecchi precedenti per rapina e furto, non avrebbe dovuto essere in giro per il centro di Parma bensì agli arresti domiciliari all'interno di una comunità di recupero.

L'uomo viene così arrestato dagli agenti delle Volanti e sarà processato per direttissima stamattina.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal