Sei in Archivio bozze

FONTEVIVO

Contributi per l'affitto e case popolari, il sindaco: «Prima gli italiani»

23 ottobre 2018, 07:00

Contributi per l'affitto e case popolari, il sindaco: «Prima gli italiani»

Chiara De Carli

Sono stati pubblicati dal Comune di Fontevivo due bandi per il sostegno alle famiglie in emergenza abitativa: uno che permette di ottenere un contributo in denaro per il pagamento dell'affitto, l'altro per l'assegnazione in locazione semplice di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà del Comune. Una novità di rilievo, applicata per la prima volta in Emilia Romagna, è che nei bandi emessi a Fontevivo è stata inserita la richiesta di presentazione di documenti che certifichino l'assenza di diritti di proprietà su immobili ad uso abitativo situati in uno Stato estero. Ma se nel caso di richiesta di contributi per l'affitto la presentazione della certificazione sarà indispensabile per aprire la pratica, in quello dell'assegnazione delle case popolari consentirà invece di avere tre punti in più. «Già dall'inizio del mandato – ha spiegato il sindaco Tommaso Fiazza – avevamo iniziato a studiare con gli uffici comunali l'inserimento di questo vincolo, che evita iniquità nell'assegnazione di case popolari o di contributi. Sugli italiani questo tipo di controllo viene fatto da sempre e spesso i nostri concittadini si trovano svantaggiati rispetto a chi, magari, ha già una casa in un altro Stato e finora non doveva dichiararla: con questo bando cerchiamo di rimettere prima gli italiani e prima chi ha realmente bisogno».

«Le risorse sono quelle che sono e le richieste aumentano sempre di più – aggiunge il vicesindaco con delega al welfare Matteo Agoletti –. Alla luce di situazioni varie che sono emerse, con “furbetti” che scavalcavano persone in situazioni di maggior bisogno, abbiamo introdotto questo nuovo strumento che può essere utile per accertare gli elementi necessari per una corretta erogazione dei contributi». Il testo completo dei bandi è già pubblicato sul sito web del Comune di Fontevivo, insieme alla modulistica necessaria per presentare la domanda. La richiesta di contributi per l'affitto dovrà essere consegnata entro venerdì 9 novembre allo Sportello sociale del municipio il lunedì dalle 8.30 alle 14.30, il giovedì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 e il venerdì dalle 8.30 alle 12.30. Le domande di partecipazione al bando per le case popolari debbono essere compilate unicamente sui moduli predisposti dall'Acer Parma per conto del Comune di Fontevivo e presentate entro mercoledì 31 ottobre alle ore 12.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA