Sei in Archivio bozze

protesta

Venerdì sciopero generale: circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia. I servizi del Comune

25 ottobre 2018, 22:02

Venerdì sciopero generale: circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia. I servizi del Comune

“Venerdì 26 ottobre (Dalle 21 di questa sera, giovedì, alle 21 di venerdì 26 ottobre) dopo quelli del 20 luglio e del 24 settembre scorsi, si terrà il terzo sciopero nazionale del personale dipendente delle aziende che operano nel settore degli appalti ferroviari del Gruppo FS Italiane, per la mancanza di risposte tangibili da parte del Governo rispetto ai 2000 lavoratori su 10 mila addetti totali, che saranno espulsi dal ciclo lavorativo degli appalti (pulizia treni, stazioni e servizi accessori, ristorazione e pulizia a bordo treno e accompagnamento notte)”. A proclamare la protesta sono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl TAF e Fast Confsal, che spiegano: “La grave situazione del settore  si è creata anche per  la mancata pubblicazione delle tabelle del costo orario del lavoro, convenute tra le parti nel contratto delle attività ferroviarie, su cui più volte abbiamo chiesto invano al Ministero del Lavoro di intervenire, e  per le procedure di affidamento dei lotti messi a gara con ribassi eccessivi, per la mancata applicazione delle clausole sociali e contrattuali, e per i continui cambi appalti a causa dell’avvicendamento delle imprese, alle quali vengono affidati i servizi in appalto, che di fatto determinano la non applicazione delle disposizioni di legge che regolano il settore. Lo sciopero sarà per l’intero turno di lavoro”. Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia. Per gli altri treni nazionali si prevedono ripercussioni molto limitate. Si ricorda comunque che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web trenitalia.com. Sarà inoltre assicurato il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Per i treni regionali, il cui programma potrà essere oggetto di alcune modifiche, si ricorda che sono garantiti i servizi essenziali assicurati per legge nei giorni feriali, nelle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00).

CUB,SGB,SI COBAS,USI-AIT E SLAI COBAS proclamano uno sciopero generale anche per tutti i settori pubblici e privati per l’intera giornata di domani. Nell’occasione verranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali:

Servizi Demografici – Stato Civile: denunce nascite e decessi;
Polizia Municipale: pronto intervento per incidenti e situazioni di emergenza, Centrale Operativa;
Scuole Comunali dell’Infanzia e Asili Nido: ogni plesso ha provveduto a comunicare ai genitori che in tale giornata a causa dello sciopero potrebbe non essere garantito il regolare funzionamento del servizio;
Servizi Sociali: l’Assistenza Domiciliare agli Anziani sarà garantita dalle Cooperative e rimarranno attivi il Centro Ascolto Caritas per quanto riguarda l’Area Adulti e Immigrazione e il pronto intervento a tutela dei minori per quanto riguarda l’Area Minori;
Servizio Politiche per i Disabili: è stata inviata comunicazione ai dirigenti scolastici che non sarà garantita la presenza del personale socio-educativo-assistenziale in servizio.

Si potrebbero creare disservizi, nei diversi settori del Comune compreso il Servizio sportello e relazioni con il cittadino al Duc