Sei in Archivio bozze

motori

MotoGp: Dovizioso vince a Valencia sotto il diluvio

Gara sospesa e poi ripresa, tante cadute (Marquez, Vinales, Rossi)

18 novembre 2018, 18:20

MotoGp: Dovizioso vince a Valencia sotto il diluvio

Andrea Dovizioso ha vinto l’ultimo Gran Premio della stagione di MotoGp a Valencia, una gara condizionata dal diluvio in pista e da tantissime cadute: ne hanno fatto le spese, tra gli altri il campione del mondo Marc Marquez (per la prima senza podio sul 'Ricardo Tormò da quando corre nella classe regina), il poleman Maverik Vinales e Valentino Rossi, quest’ultimo al penultimo giro quand’era terzo. Per il pilota della Ducati (la casa di Borgo Panigale non vinceva a Valencia da 10 anni, nel 2008 trionfò Stoner) si tratta del 12mo successo in carriera nella top class, a una lunghezza da Max Biaggi e Randy Mamola: ha preceduto gli spagnoli Alex Rins sulla Suzuki e Pol Espargaro sulla Ktm, al primo podio nella classe regina e che conclude una giornata da incorniciare con le vittorie in Moto2 di Oliveira e in Moto3 col 15enne turco Can Oncu.
Dovizioso ha vinto sotto il diluvio una gara corsa in due tempi, con la bandiera rossa sventolata quando il 14mo giro non era stato ancora completato e ripartenza obbligatoria, visto che da regolamento non erano stati completati i 2/3 del tracciato (27 giri). Si riparte con i piloti che hanno approfittato della pausa per cambiare le gomme e Rins davanti a Dovizioso e Rossi, protagonista di un’ottima rincorsa (era partito 16mo). La Ducati però oggi è un siluro anche sul bagnato e Dovizioso non fatica più di tanto per prendersi la testa. A 8 giri dalla fine Valentino illude: supera Rins e si pensa a un testa a testa con la Desmosedici, ma la 'solità curva 12 non perdona nemmeno il 9 volte iridato (e come lui via via, A. Espargaro, Miller, Petrucci, Luthi, Iannone, Morbidelli e Bautista) e il mezzo miracolo finisce sulla ghiaia prima di ripartire mestamente e chiudere con un malinconico 13mo posto. Dietro allo scatenato Dovizioso c'è così gloria per il pilota Suzuki che chiude davanti ad un eccellente Pol Espargaro. Daniel Pedrosa, al passo d’addio nel motomondiale, chiude la sua splendida carriera con un buon 5/o posto, subito dietro Michele Pirro con la Ducati non ufficiale. Nella classifica del mondiale Marquez chiude primo con 321 punti, davanti a Dovizioso con 245 e a Rossi, terzo, con 198.

Ordine d’arrivo e classifiche dopo il Gp della Comunità Valenciana, 19ª prova del Motomondiale 2018:
MotoGp - Ordine d’arrivo 1. Andrea Dovizioso (Ita) Ducati in 24:03.408 2. A.Rins (Spa) Suzuki +2"750 3. Pol Espargaro (Spa) Ktm 7"406 4. Michele Pirro (Ita) Ducati 8"647 5. Daniel Pedrosa (Spa) Honda 13"351 6. Takaaki Nakagami (Jpn) Honda 32"288 7. Johan Zarco (Fra) Yamaha 32"806 8. Bradley Smith (Gb) Ktm 33"111 9. Stefan Bradl (Ger) Honda 36"376 10.Hafizh Syahrin (Mal) Yamaha 37"198
Classifica 1. Marc Marquez (Spa) 321 punti 2. Andrea Dovizioso (Ita) 220 3. Valentino Rossi (Ita) 195 4. Maverik Vinales (Spa) 193 5. Alex Rins (Spa) 149 6. Johan Zarco (Fra) 149 7. Cal Crutchlow (Gb) 148 8. Danilo Petrucci (Ita) 144 9. Andrea Iannone (Ita) 133 10.Jorge Lorenzo (Spa) 130

Moto2
- Ordine d’arrivo 1. Miguel Oliveira (Por) Ktm in 45'07"639 2. Iker Lecuona (Spa) Ktm a 13"201 3. Alex Marquez (Spa) Kalex 22"175 4. Mattia Pasini (Ita) Kalex 28"892 5. Remy Gardner (Aus) Tech 3 30"106 6. Fabio Quartararo (Fra) Speed 32"126 7. Marcel Schrotter (Ger) Kalex 33"086 8. Augusto Fernandez (Spa) Kalex 33"950 9. Andrea Locatelli (Ita) Kalex 35"707 10.Simone Corsi (Ita) Kalex 37"019 
Clssifica 1. Francesco Bagnaia (Ita) 306 punti 2. Miguel Oliveira (Por) 297 3. Brad Binder (Rsa) 201 4. Alex Marquez (Spa) 173 5. Lorenzo Baldassarri (Ita) 162 6. Joan Mir (Spa) 155 7. Luca Marini (Ita) 147 8. Marcel Schrotter (Ger) 147 9. Mattia Pasini (Ita) 141 10. Fabio Quartararo (Fra) 138


Moto3 - Ordine d’arrivo 1 Can Oncu (Tur) Ktm in 43:06.370 2 Jorge Martin (spa) Honda + 4"1 3 John McPhee (Gb) 6"1 4 Fabio Di Giannantonio (Ita) Honda 12"9 5 Enea Bastianini (Ita) Honda 4"7 6 Jaume Masia (Spa) Ktm 21"1 7 Niccolo Antonelli (Ita) Honda 26"6 8 Nakarin Atiratphuvapat (Tha) Honda 30"8 9 Marcos Ramirez (Spa) Ktm 33"4 10 Celestino Vietti (Ita) Ktm 39"0

Classifica 1. Jorge Martin (Spa) 260 punti 2. Fabio Di Giannantonio 218 3. Marco Bezzecchi (Ita) 214 4. Enea Bastianini 177 5. Lorenzo Dalla Porta (Ita) 151 6. Aron Canet (spa) 128 7. Jakub Kornfeil (Cech) 116 8. Gabriel Rodrigo (Arg) 116 9. Albert Arenas (Spa) 107 10. Marcos Ramirez (Spa) 102