Sei in Archivio bozze

MECCANICA

La Casappa investe a Parma e in Cina

di Patrizia Ginepri -

18 dicembre 2018, 06:00

La Casappa investe a Parma e in Cina

E' fra i primi costruttori al mondo nel settore delle pompe e motori a ingranaggi, oltre che una crescente alternativa di mercato nel settore delle pompe a pistoni. Stiamo parlando della Casappa, la multinazionale controllata dalla famiglia Casappa, che macina risultati e record, avviandosi verso i 150 milioni di fatturato consolidato, con 850 dipendenti. Oggi la terza generazione, con Filippo ed Elena Casappa assieme a Luciano e Renato, garantisce la continuità operativa e strategica di un gruppo proiettato al futuro.

PIANO INDUSTRIALE

Nei prossimi tre anni, il nuovo piano industriale prevede importanti investimenti: verrà realizzato un nuovo polo logistico automatizzato e partirà la progettazione del nuovo centro ricerche e sviluppo per la creazione di nuovi prodotti tecnologicamente avanzati: entrambi sorgeranno a Lemignano, sede storica del gruppo. Nel piano c’è inoltre la conferma del flusso di investimenti che nel 2018 ha visto crescere anche lo stabilimento di Shanghai. «A novembre abbiamo partecipato alla fiera Bauma Cina di Shanghai - spiega il presidente Renato Casappa - e in quell'occasione abbiamo visitato due clienti molto importanti, la ditta Sany, numero uno per le macchine da costruzione e la ditta Xcmg. Entrambi ci hanno richiesto di aumentare la produzione nell'unità produttiva di Shanghai, che è stato ampliato di altri 3.000 metri raggiungendo un totale di 9.000 metri quadrati, con dotazioni tecnologiche capaci di rispondere alle richieste del mercato cinese». Il business plan «prevede anche investimenti nelle risorse umane per lo sviluppo di personale altamente qualificato - dice il presidente -. Attraverso corsi di formazione, che coinvolgono moltissime persone, vogliamo promuovere la crescita di nuovi talenti e premiare il merito». Non solo. Grazie alla solidità finanziaria, stiamo anche esplorando possibili acquisizioni».

IL RECORD

Lo scorso 21 novembre la Casappa ha raggiunto un importante record: ha spedito la «One Million Pump», la milionesima pompa, sommando le produzioni 2018 dei due stabilimenti di Parma e Shanghai. Si tratta di un un componente per l’azionamento delle ventole di raffreddamento nei motori endotermici venduto per essere utilizzato su una macchina perforatrice. Per questo risultato la Casappa ha riconosciuto un bonus straordinario a tutti i dipendenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA