Sei in Archivio bozze

SALSO

Convenzione con Fidenza per il personale, polemica in Comune

19 dicembre 2018, 05:00

Convenzione con Fidenza per il personale, polemica in Comune

E' bufera sul rinnovo della convenzione per la gestione e l'amministrazione del personale tra i Comuni di Salsomaggiore e di Fidenza.

Tutto nasce da una petizione interna all'ente, firmata da numerosi dipendenti del Comune salsese, e pubblicata sui social nella giornata di ieri, con la quale si chiede al sindaco Filippo Fritelli di non procedere al rinnovo della convenzione.

Secondo i firmatari, già dal dicembre del 2015, da quando cioè i dipendenti dell'ente di piazza Libertà vennero a conoscenza della volontà delle amministrazioni salsese e fidentina di gestire in forma associata il servizio di gestione e amministrazione del personale individuando capofila il Comune di Fidenza, erano emerse numerose preoccupazioni sull'organizzazione ed il buon funzionamento dell'ufficio unico del personale.

Sempre stando a quanto asserito dai firmatari, vennero chieste garanzie per evitare la «delocalizzazione» dei dipendenti dell'ente locale della città termale. «Le richieste furono puntualmente disattese, il personale con esperienza di servizio venne utilizzato per altri incarichi e all'Ufficio unico del personale vennero assunte tre nuove unità provenienti dall'esterno e senza esperienza specifica – scrivono i firmatari –. Dopo tre anni di sperimentazione di tale ufficio il nostro giudizio è, purtroppo, negativo e non pesa su di esso il lavoro svolto dai colleghi che sono fortemente impegnati in questo servizio e che ringraziamo per quanto quotidianamente fanno. Ciò premesso, avendo riscontrato nei tre anni di vigenza della convenzione numerosi problemi tecnico/operativi, ritardi e difficoltà delle relazioni dovute anche al fatto che ci dobbiamo rapportare a un servizio che in sostanza appartiene ad un altro ente, chiediamo al sindaco di non procedere al rinnovo della convenzione in scadenza».

Della convenzione si dovrebbe parlare nel consiglio comunale previsto per domani sera.

Nel frattempo lunedì si è svolta una riunione di tutti i capigruppo nel corso della quale si è trattata la questione. «Passi che la minoranza strilli sempre contro la maggioranza, ma stavolta è successo una cosa mai vista: ''numerosi dipendenti'' del Comune di Salsomaggiore si sono rivoltati contro il sindaco Fritelli chiedendo di non rinnovare la convenzione per la gestione del personale con il Comune di Fidenza – afferma il consigliere comunale del Movimento 5 stelle, Giuseppe D'Andrea, che già più volte in passato aveva contestato la scelta del Comune di effettuare questa convenzione –. Nella riunione dei capigruppo, infine, ho denunciato per l'ennesima volta la presunta irregolarità di due concorsi, segnalando di aver interessato l'autorità anticorruzione, per la violazione sistematica della legge, e la Corte dei Conti regionale».

r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal