Sei in Archivio bozze

Medesano

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

18 gennaio 2019, 06:03

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

LAURA FRUGONI

MEDESANO Ladri mattinieri, stavolta: sono piombati davanti alla villa in via Volta - tranquilla strada residenziale, orlata di mono e bifamiliari dai giardini curati - alle 8,30 di ieri mattina. Orario non scelto a caso: sicuramente prima di entrare in azione hanno aspettato che il padrone di casa, un professionista di Medesano, uscisse per andare al lavoro.

In casa però qualcuno c'era: la madre 81enne, che occupa il secondo piano della villa (mentre il figlio abita al primo) e si può immaginare il suo batticuore durante quei lunghissimi minuti. Quando sono arrivati i razziatori, l'anziana era nella sua camera e lì è rimasta per tutto il tempo del raid: s'è chiusa a chiave dentro la stanza, s'è nascosta sotto le coperte in preda al terrore e proprio questo - a conti fatti - è il risvolto più doloroso dell'ennesimo colpo in villa. Non le hanno torto un capello, non si sono nemmeno accorti della sua presenza: è pur sempre violenza, verso chi è più fregile e non si può difendere.

Pensavano di aver previsto tutto. Decisissimi ad entrare in casa anche con il sole già alto e in una zona tutt'altro che isolata. Hanno segato le inferriate di una finestra al piano basso e sono passati dalla taverna. Una volta dentro, si sono fiondati al piano di sopra: non sembra nemmeno che abbiano buttato per aria granché, quello che cercavano l'hanno trovato presto. La cassaforte era dentro un armadio: forse hanno provato ad aprirla «in loco», ma l'operazione richiedeva troppo tempo e hanno preferito portarsi via il forziere.

La banda è filata via con il suo bottino (nella cassaforte c'erano alcuni monili d'oro e un paio di orologi di valore) intorno alle 9. Pochi minuti dopo è arrivata la badante: l'anziana le ha raccontato quel che era appena successo. Quelle persone entrare a rubare le aveva sentite parlare: «avevano un forte accento straniero». La badante, dopo averla tranquillizzata, ha avvertito il figlio che si è precipitato a casa. In via Volta sono arrivati i carabinieri, ma ormai i ladri avevano preso il largo da un pezzo.

Un colpo «senza traccia», almeno per ora: nessuno ha visto niente.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal