Sei in Archivio bozze

SPACCIO

Due anni e mezzo allo studente che teneva in casa quasi 2 chili di marijuana

23 gennaio 2019, 06:02

Due anni e mezzo allo studente che teneva in casa quasi 2 chili di marijuana

Buona famiglia, universitario (seppure con qualche esame in arretrato), ma con un vizietto che forse a 21 anni era già diventato il suo nuovo «lavoro».

Dalla Puglia a Parma per studiare, eppure lo scorso novembre i carabinieri gli avevano trovato in casa un tesoretto: un chilo e 700 grammi di marijuana, che tradotto in dosi ne fa 8838. Il pm Laila Papotti aveva chiesto 3 anni e mezzo, ma il giudice l'ha condannato a 2 anni e 6 mesi. Una pena che ha dovuto comunque tenere conto della scelta del giudizio abbreviato, il rito che consente per legge lo sconto di un terzo. Per ora resterà ai domiciliari nella casa di famiglia al Sud, anche se la difesa ha chiesto la revoca o quantomeno la sostituzione della misura cautelare con una più lieve. E il giudice si è riservato di decidere.

Il blitz era scattato il 21 novembre, dopo una ventina di giorni di appostamenti davanti al condominio di via Abbeveratoia nel quale il ragazzo condivideva un appartamento con altri studenti: era stato segnalato un viavai a tutte le ore, e i carabinieri hanno presto scoperto che i sospetti erano più che fondati. Ed è bastato varcare la soglia di casa per sentire un odore inconfondibile di «erba».

La droga era stipata in varie parti della casa, chiusa in sacchetti di cellophane o in barattoli del caffè, soprattutto sotto il letto. Eppure il ragazzo, durante la prima udienza del processo per direttissima, aveva negato ogni accusa. Non aveva mai avuto problemi con la giustizia e certamente non si aspettava di essere nel mirino dei carabinieri in quelle settimane.

Un fulmine a ciel sereno anche per la famiglia, molto conosciuta nella città d'origine. A partire dalla sorella del ragazzo, avvocata, che si è ritrovata in un'aula di giustizia per difendere il fratello. r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal