Sei in Archivio bozze

LUTTO

Maria Gorreri stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

23 gennaio 2019, 06:00

Maria Gorreri stroncata da una malattia rarissima a 60 anni

LUCA MOLINARI

E’ stata una malattia fulminea e devastante quella che ha colpito Maria Gorreri in Ghillani, scomparsa a 60 anni dopo aver combattuto a testa alta contro un morbo rarissimo. La donna, una persona solare e profondamente legata alla propria famiglia, lascia il marito Giuseppe, stimato e conosciutissimo insegnante di educazione fisica dell’istituto Melloni, e la figlia Martina, per anni “stella” del nuoto parmigiano e ora mamma del piccolo Mattia.

Maria Gorreri era in pensione da soli due anni e aveva lavorato per una vita alla ditta Interlenti, analizzando la qualità delle lenti degli occhiali da sole che venivano fabbricate. Grande appassionata di cucina, era una bravissima cuoca e amante del cibo sano. «Stavamo insieme da quarant’anni – ricorda emozionato il marito – Abbiamo vissuto assieme momenti bellissimi. La sua malattia è stata un fulmine a ciel sereno. Speravamo di poterci godere assieme gli anni della pensione e invece abbiamo dovuto affrontare assieme una realtà drammatica». In autunno è stato diagnosticato alla donna un morbo rarissimo, per il quale non esiste cura. «Nell’arco di poco tempo la situazione è degenerata – rimarca Giuseppe Ghillani -. Vederla peggiorare giorno dopo giorno senza speranze di miglioramento è stato devastante». A fine dicembre Maria Gorreri è stata trasferita all’Hospice delle Piccole Figlie, «dove è stata trattata in modo eccezionale – sottolinea il marito -. Ringrazio tutto il personale perché in questa seconda fase della malattia, ci hanno accompagnato passo dopo passo, non facendoci sentire mai soli». Marito e moglie hanno vissuto con gioia ogni momento, seguendo con entusiasmo la figlia Martina durante le gare di nuoto. «Sono stati anni bellissimi – aggiunge Giuseppe Ghillani – in cui abbiamo conosciuto persone e allenatori straordinari, con le quali sono nate belle amicizie». Maria Gorreri era una vera e propria maga dei fornelli. «Era appassionatissima di cucina – prosegue il marito –. Amava cucinare e confrontarsi con altre persone per migliorarsi ulteriormente». «Maria era una persona normalissima – conclude – che amava la vita e sapeva godere ogni momento di gioia vissuto insieme». L’ultimo saluto a Maria Gorreri è in programma domani mattina partendo dalle Piccole Figlie alle 9,45 verso il cimitero di Valera.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal