Sei in Archivio bozze

MALTRATTAMENTI

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

23 gennaio 2019, 06:03

Nasce la figlia e lui diventa violento: condannato

Sempre più lontano - e ostile - nel momento in cui lei l'avrebbe voluto vicino. Quando era nata la figlia, invece, aveva cominciato a mostrare quel volto aggressivo che mai avrebbe immaginato. Insulti che diventano dileggi quotidiani, e poi minacce e botte. E' andata avanti così per mesi, dal 2015 al settembre dell'anno successivo, fino a quando lei - origini reggiane, ma residente a Parma - ha deciso di rialzare la testa. E ieri l'uomo, 40 anni, origini brasiliane, è stato condannato a 1 anno e 8 mesi per maltrattamenti e lesioni aggravate.

Eppure proprio con lui, un'esplosione di voglia di vivere e riscatto, aveva deciso di rimettersi in gioco dopo un matrimonio finito male. Nel 2014, a 34 anni, si era risposata e pochi mesi dopo era nata la bambina. Ma proprio da quel momento il rapporto avrebbe cominciato a sfilacciarsi. «Mi ha detto che non gli fregava niente della figlia», ha sottolineato la donna nella querela. A luglio del 2015, poi, quando il marito fa arrivare dal Brasile il figlio 19enne avuto dalla sua precedente relazione, i litigi aumentano. E la tensione cresce di giorno in giorno. «Sei una m..., una mantenuta. Devi uscire da casa perché qui è casa mia e pago tutto io», le urlava.

Ma poi gli insulti e le minacce non «bastano» più, e nel giro di qualche mese tra le mura di casa l'atmosfera diventa di terrore. Agli abusi psicologici, si aggiungono quelli fisici. All'inizio di settembre del 2016 il marito, dopo averla insultata, le toglie dalle braccia la bambina, comincia a spintonarla fino a farla sbattere contro una parete e poi lancia la piccola all'altro figlio. Un litigio violentissimo che fa arrivare i carabinieri. E alla fine l'accordo è che lui e il figlio grande se ne vadano per un po' fuori casa. Ma a tarda sera l'uomo è già di ritorno. E se per qualche giorno se ne sta calmo, poi ricomincia. Finché è lei che decide di andarsene. r.c.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal