Sei in Archivio bozze

Langhirano

Addio a Francesca Conti, mamma e imprenditrice coraggiosa

09 febbraio 2019, 06:04

Addio a Francesca Conti, mamma e imprenditrice coraggiosa

ENRICO GOTTI

LANGHIRANO Ha suscitato un’ondata di tristezza e commozione la notizia della morte di Francesca Conti. Aveva 39 anni: a Castrignano, insieme alla mamma Mariangela e alle sorelle Daniela e Michela, era alla guida del salumificio Conti.

Una storia di successo, al femminile, una storia di un’imprenditrice appassionata, che ha portato avanti i saperi e il lavoro tramandato dal padre Afro, che nel 1968, insieme allo zio Claudio, aveva fondato il prosciuttificio. Una malattia in poco tempo se l’è portata via.

I funerali si terranno lunedì, nella chiesa di Castrignano, partendo dalla sala del commiato di Langhirano, alle 11. Il rosario sarà recitato nella chiesa di Castrignano stasera.

In tanti si stringono accanto alla sua famiglia, al marito Enrico, ai due figli Davide, 7 anni, e Giacomo, 3 anni, alla mamma Mariangela, alle sorelle Daniela, vicesindaco del Comune di Langhirano, e Michela, e ai parenti. Per tanti anni Francesca ha fatto parte della banda Castrignano, dove ha suonato il clarinetto fino al 2011, quando è diventata mamma. Ha smesso pensando sempre che quando i suoi figli avrebbero avuto l’età giusta li avrebbe portati a scuola di musica alla banda e avrebbe ricominciato con loro.

«Francesca era una persona solare, sempre sorridente e positiva. Aveva sempre una parola gentile, era un riferimento e un’amica per molti. Era molto attiva in banda: costantemente piena di idee e di voglia di fare. - dice Eleonora Buzzi, della banda Castrignano -. Sapeva coinvolgere con travolgente entusiasmo in tutte le sue iniziative e proposte. Come quando contagiò tutti col suo interesse per il ballo liscio, una sua grande passione. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile, il suo sorriso mancherà a tutti».

L’esperienza con la banda l’ha condivisa anche con suo zio Giuseppe Simonini, che è stato il suo padrino di battesimo, e che è mancato poco più di un mese fa.

«Se devo descrivere Francesca in una parola sola questa è “sole.” Tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerla ricordano la sua solarità, il suo carattere sempre allegro - afferma l’amica Nadia Ubaldi -. La conoscevo da quando era bambina. Nella banda è sempre stata una delle più propositive e piena di idee. Anche se non suonava più, l’anno scorso, quando la banda ha inaugurato la nuova sede, aveva realizzato gli addobbi a tema musicale, che sono ancora là a ricordarci la sua passione. Ci ha trascinato e contagiato con il suo amore per il ballo. Era un vulcano di idee, amava organizzare feste e scherzi per gli amici, era anche questo per lei un modo per dimostrarci il suo affetto».

La storia del salumificio Conti era appena stata protagonista della tavola rotonda “leadership al femminile: i talenti delle donne come valore aggiunto nelle imprese”, che ha visto la presenza delle imprenditrici associate al Gruppo imprese artigiane.

Negli ultimi anni il prosciuttificio si è reinventato, ha investito su turismoe ha creato un percorso che porta in azienda 5mila visitatori all’anno, tutti stranieri. Recentemente è stato inserito nella lista del giornale inglese «The Guardian» dei posti da non perdere in un tour dell’Emilia-Romagna. Nella storia di questa azienda, che ha compiuto 50 anni nel 2018, fondamentale è stato il contributo di Francesca. La sua famiglia ringrazia per il grande sostegno ricevuto in questi mesi l’Assistenza pubblica di Langhirano. «Lei nella notte ci ha salutati, ma stamattina il sole splende alto nel cielo» è il ricordo del marito Enrico Mavilla.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal