Sei in Archivio bozze

COLLECCHIO

È morto Galloni, lo spazzino comunale chiamato Gesù

12 febbraio 2019, 06:00

È morto Galloni, lo spazzino comunale chiamato Gesù

Se ne è andato qualche giorno fa, quasi alla chetichella, all'improvviso, Arnaldo Galloni. Aveva 79 anni ed era molto conosciuto a Collecchio con il soprannome di Gesù. Era chiamato così da quando, adolescente, aveva interpretato l'impegnativo ruolo del figlio di Dio in una recita nella piazza centrale di Collecchio. Con lui scompare un pezzo di storia di Collecchio: per anni è stato lo spazzino che teneva pulito il centro del paese. Passava con la sua bici, la scopa e la «ruscarola», il bidone per i rifiuti. Erano altri tempi, Collecchio stava vivendo il passaggio da centro agricolo a importante realtà industriale
del territorio, e la sua piazza e le sue strade erano sempre in ordine e pulite grazie a lui. Era sanguigno, Gesù, schietto e preciso, ma soprattutto era un uomo libero che non tollerava ingiustizie.

Aveva iniziato a lavorare ancora ragazzo da Antonio Tanzi, commerciante di legname che si trovava nel centro di Collecchio. Gli amici di piazza della Repubblica, i suoi coetanei, lo ricordano con stima e affetto. «Gesù sembrava burbero all'apparenza – spiega uno di loro – ma era una persona dal cuore grande. Ȓ sempre stato molto attivo, me lo ricordo tanti anni fa quando collaborava all'allestimento del casotto che vendeva le angurie vicino al Chiosco, quando faceva la maschera nei vecchi cinema di Collecchio, al Vittoria e al Verdi». Una volta raggiunta la pensione, Gesù ha continuato il suo impegno legato alla comunità come volontario nella Polisportiva Il Cervo. Lo piangono la sorella Maria Grazia ed i nipoti Matteo e Alessandro. G.C.Z.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal