Sei in Archivio bozze

SOLIGNANO

Addio a Sandro Masotti

19 marzo 2019, 05:00

Addio a Sandro Masotti

VALENTINO STRASER

SOLIGNANO Dolore e profonda commozione a Solignano per la scomparsa di Sandro Masotti, chimico di 80 anni, vittima di una gravissima malattia. Dedito al volontariato nazionale e internazionale, Sandro Masotti era molto stimato in paese e a Case Serventi dove abitava oramai da molti anni.

Altruista, generoso, volontario impegnato in molte iniziative come «Amici della Sierra Leone» ai quali donò due aule scolastiche per il Paese africano fra i più poveri del mondo, membro del Naga, medici volontari che aiutano chi privo di assistenza sanitaria, presente in Emergency e in tante altre collaborazioni a scopo umanitario. La statura professionale e umana di Sandro Masotti ha varcato la cerchia dei confini nazionali per dedicarsi alle persone in difficoltà. «Sempre disponibile – ricorda Paolino Bergonzi, un amico - salutava tutti con un sorriso che i solignanesi non dimenticheranno». Masotti, originario di Milano, era arrivato a Solignano agli inizi degli anni Ottanta - prosegue Paolino Bergonzi - invitato da una collega di lavoro che abitava in collina, a Case Serventi. Si ben presto innamorò dell'antico borgo solignanese, e successivamente acquistò e restaurò una vecchia casa contadina e lì visse con la sua famiglia giorni sereni. Alcuni anni fa perse la moglie, confortato dalle due figlie e dai nipoti».

Fin dal suo arrivo nelle colline solignanesi, Sandro Masotti si era conquistato l'amicizia e la simpatia di tutti.

Nei primi anni ‘90 con la rivitalizzazione della proloco di Solignano aveva preso parte alla riuscita del Corteo storico, l'unico proposto in paese che aveva riunito oltre 200 figuranti. Ma oltre a contribuire alla riuscita delle feste e alla valorizzazione del territorio e delle sue tradizioni, Sandro era anche un appassionato conoscitore della musica corale, classica e impegnata.

Per il suo caratteristico timbro, aveva prestato la sua voce per letture in manifestazioni locali. La cerimonia funebre avrà luogo oggi pomeriggio alle 14.30 nella chiesa del capoluogo e quindi al cimitero locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal