Sei in Archivio bozze

VARSI

Addio a Jessica Busi, aveva 34 anni

20 marzo 2019, 06:00

Addio a Jessica Busi, aveva 34 anni

Silvia Calici

VARSI - Il paese di Pessola piange la morte della scrittrice Jessica Busi, scomparsa all’età di 34 anni a causa di una gravissima malattia. Jessica è nata a Parma nel 1985. Ha vissuto a Pessola fino ai 5 anni, successivamente si è trasferita con la madre, il fratello Tiziano e le sorelle Jada ed Eleonora in Francia, dove nel 2013 si sposa con Florian. La madre Isabelle Bassini è originaria di Boccolo nel comune di Bardi, da Pessola veniva il padre Bruno: la morte glielo ha strappato via quando lei aveva 12 anni. In un'intervista sulla Gazzetta, Jessica aveva dichiarato di aver iniziato a scrivere dopo la morte del padre («era un modo per esternare le mie emozioni»). Jessica ha partecipato e vinto concorsi letterari prima di intraprendere l’avventura del suo primo romanzo, intitolato «A chi fa il primo passo». Così Jessica a soli 26 anni realizza un suo sogno con questo lavoro letterario, un romanzo d’esordio, sulla forza delle donne, presentato il 3 settembre del 2011 al villaggio turistico il Falco di Pessola e scritto con l’aiuto di Roberto Tamborlani, musicista di San Secondo e amico dell’autrice.

La protagonista si innamora di un ragazzo più giovane di lei. Nel libro si ritrovano tutte le emozioni di una storia normale: dubbi, indifferenza, amore, problemi, ma anche un lieto fine. Nel 2017, in occasione della Festa sotto le stelle, Jessica ha presentato il suo secondo romanzo intitolato «Se smettessi di sognare...», in anteprima nel suo amato paese. Il romanzo parla delle donne, della loro forza di fronte ai problemi quotidiani.

Jessica lavorava come consulente in protezione sociale in Francia, dove risiedeva ma, nel periodo estivo tornava nella piccola frazione di Pessola, luogo legato alla sua infanzia e ai suoi affetti più cari. I cittadini di Pessola hanno voluto organizzare un momento di preghiera per ricordare la tanto amata Jessica, con una celebrazione eucaristica nella chiesa di Pessola venerdì alle 15, dove saranno presenti anche i famigliari. Jessica lascia il marito Florian Chopin e le due adorate figlie Cassandra, di 4 anni, e Fiorella, di due anni e mezzo. Sarebbe stata proprio la scrittrice ad esprimere la volontà di riposare nel paese dove aveva trascorso i momenti più belli sua infanzia.

Dopo la messa in suffragio, le sue ceneri verranno sparse sulle colline della Val Pessola, dove ancor oggi Jessica ha tanti amici, che le sono rimasti vicini durante la sua malattia. Una cara amica dichiara di averla sentita il giorno prima per chiederle come andava e lei avrebbe risposto: «A breve ci incontriamo e organizziamo una giornata insieme con i bambini». Purtroppo proprio il giorno dopo il cuore di Jessica ha smesso di battere. Una notizia che ha sconvolto tutti i suoi concittadini pessolesi, dove la 34enne era tanta amata.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal