Sei in Archivio bozze

Lutto

Addio ad Andrea Soriani, il manutentore della Barilla

22 marzo 2019, 06:03

Addio ad Andrea Soriani, il manutentore della Barilla

Se n’è andato improvvisamente Andrea Soriani, 54enne manutentore e addetto al magazzino della Barilla.

Persona dalla battuta pronta, Soriani era sempre disponibile ad aiutare chiunque fosse nel bisogno, senza mai tirarsi indietro. La sua prematura scomparsa ha lasciato senza parole familiari, amici e colleghi, colpiti da un improvviso e immenso dolore. Soriani lascia la moglie Simona con i figli Davide, Alessio e Diego, rispettivamente di 15, 17 e 24 anni, la mamma Vanda e la sorella Romilda. «Era una persona allegra, spiritosa, che sapeva smorzare la tensione - ricorda emozionata la moglie Simona -. Ogni volta che c’era bisogno di dare una mano diceva: "Ci penso io", non si tirava mai indietro. La sua gioia era contagiosa». Tifoso del Milan, Soriani amava spostarsi sempre in sella al proprio scooter. Commovente e carico di dolore il saluto scritto dalla moglie al marito scomparso prematuramente. «So che anche dopo i funerali - si legge - il tuo spirito, la tua generosità resteranno ancora qui e so che già da ora vivono negli occhi dei nostri tre splendidi ragazzi. Il tuo amore brillerà per sempre nei nostri cuori. Ricordo anche adesso le tue battute, ci fanno ridere ancora riempiendo l’immenso vuoto che hai lasciato». Molto toccante anche il ricordo dei colleghi della Barilla. «Andrea è arrivato come manutentore alla metà degli anni Ottanta - ricorda Claudio Dallagiacoma, responsabile dei reparti produttivi - e per vent’anni ha lavorato all’interno del biscottificio di Pedrignano, distinguendosi per la sua laboriosità e affabilità. Occupandosi quindi della pasta, in seguito alla riconversione del reparto, si è speso per mantenere la massima efficienza degli impianti industriali, dimostrando grande professionalità». «Chiunque l’abbia conosciuto - aggiunge - ha un ricordo positivo di Andrea». Parole ribadite dal collega e amico Giovanni Caffarra, con cui Soriani ha lavorato, fianco a fianco, per vent’anni. «Si era instaurato un solido rapporto di stima e affetto reciproco - sottolinea - Andrea era sempre brillante e disponibile con tutti». Angelo Fava, attuale responsabile di Soriani, spende parole positive per ricordarlo. «Anche quando si usciva in compagnia - dichiara - non si tirava mai indietro. Era sempre pronto ad aiutare in qualsiasi situazione». I funerali di Soriani verranno celebrati oggi alle 11,15 alla chiesa della Trasfigurazione (via Sidoli). L.M.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal