Sei in Archivio bozze

MOLESTIE

La forza di una 17enne: denuncia il suo stalker. E lui decide di patteggiare

13 aprile 2019, 07:03

La forza di una 17enne: denuncia il suo stalker. E lui decide di patteggiare

Anche a 17 anni si può trovare la forza - e la dignità - per fermare il «gioco» pericoloso. Rania (il nome è di fantasia, ndr) è esile, ma ha un carattere d'acciaio. Ha capito quasi subito che quel ragazzo con solo tre anni più di lei stava diventando ossessivo. Ossessivi i messaggi che hanno cominciato a fioccare con insistenza. E poi quell'inquietante calcio di pistola, magari finta, ma mostrato con quell'aria di sfida. Si è seduta davanti ai carabinieri, Rania, e ha raccontato tutto, facendolo finire sotto inchiesta. E l'altro giorno il giovane, oggi 21enne, origini albanesi, accusato di stalking, ha patteggiato 8 mesi. La pena è stata sospesa.

Era in vacanza all'estero, Rania, nell'agosto del 2017, quando ha ricevuto il primo messaggio. Ma ciò che l'ha subito lasciata perplessa di quel primo sms è stato il fatto che fosse arrivato sul suo numero straniero. Certo, lui era amico di un ragazzo che lei conosceva. Stessa compagnia, giovani che si frequentano.

Eppure quel primo messaggio resta sconcertante per Rania. E ha ragione. Il suo non è allarmismo, perché quando rientra a Parma, il ragazzo va alla carica. La segue sull'autobus tentando di avvicinarla: sale alla sua stessa fermata e resta sul pullman fino a quando Rania scende. Ma anche le telefonate e gli sms non cessano, anzi. Persino la madre della ragazza viene tempestata da messaggi Whatsapp. Eppure Rania cerca di dissuaderlo in tutti i modi. Non ne vuole sapere di lui, arrivando a dirgli: «Sei anche sposato...».

Ma anche quei toni decisi non bastano. Un giorno di fine novembre, poco più di tre mesi dopo il primo messaggio, il telefono di Rania comincia a squillare dalle 7 del mattino. Poi, una marea di messaggi e quel calcio di pistola esibito con arroganza. Ma quello stesso giorno Rania va dai carabinieri.

r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal