Sei in Archivio bozze

EUROPEE

Pizzarotti possibile capolista? Il Pd non schiera candidati parmigiani

14 aprile 2019, 07:02

Pizzarotti possibile capolista? Il Pd non schiera candidati parmigiani

Gian Luca Zurlini

Voci che si rincorrono, fra cui primeggia quella della candidatura possibile del sindaco Federico Pizzarotti con +Europa-Italia in Comune, ma ancora quasi nulla di deciso. Quella che inizia è però la settimana decisiva per la presentazione delle liste dei partiti e dei candidati alle europee di domenica 26 maggio. Il termine per la presentazione alla Corte d'Appello di Venezia, competente per la circoscrizione Nord-Est in cui è compresa l'Emilia-Romagna è per mercoledì sera. E per la nostra città finora l'unica candidatura certa di un parmigiano è quella del manager Fabio Pietrella nella lista di Fratelli d'Italia.

PD SENZA PARMIGIANI
L'unico fra i grandi partiti nazionali ad aver già presentato ufficialmente le proprie liste è il Pd. E per la prima volta dopo tanto tempo nella circoscrizione Nord-Est, che avrà come capolista Carlo Calenda, non ci sarà nessun politico del nostro territorio in lista. Nessun nome fra quelli scelti da Nicola Zingaretti, infatti, ha legami con il nostro territorio.

PIZZAROTTI IN CORSA?
Da molte parti si dà invece per probabile la candidatura come capolista del sindaco Federico Pizzarotti come capolista nel Nord Est per la lista che raggruppa +Europa, Italia in comune e Partito socialista. La sua visibilità nazionale e la fama di cui gode avrebbero fatto accentuare il pressing per farlo scendere in campo in prima persona. Va poi ricordato che, nel caso di candidatura e successiva elezione Pizzarotti dovrebbe dimettersi e il comune di Parma andrebbe a nuove elezioni nel 2020.

LEGA, POSSIBILITÀ OCCHI
Per la Lega è ancora tutto in alto mare, visto che a scegliere i candidati saranno fra oggi e domani Matteo Salvini, che sarà capolista ovunque, e il suo gruppo di fedelissimi. Per Parma, il nome che potrebbe essere messo in lista per uno dei tre posti totali destinati all'Emilia da Piacenza a Modena, è quello del segretario provinciale e capogruppo in Comune a Parma Emiliano Occhi, che però dovrà vincere una forte concorrenza.

FI, BERNINI CANDIDATO
Per Forza Italia è già certa la candidatura dell'ex presidente del consiglio comunale e assessore della giunta Vignali Giovanni Paolo Bernini, che però sarà in lizza nella circoscrizione del Centro e dunque non sarà votabile dagli elettori parmigiani. Nella nostra circoscrizione si parla della candidatura del commissario provinciale Francesca Gambarini, che alle ultime politiche ha mancato di un soffio l'elezione.

5S SENZA PARMIGIANI?
Per il Movimento 5 Stelle si profila l'ennesima corsa elettorale senza candidati parmigiani, mentre la capolista sarà la giornalista Sabrina Pignedoli, in prima linea nelle cronache del processo «Aemilia».

LE ALTRE LISTE
Infine, le altre liste da CasaPound sino a «La Sinistra» hanno scarse possibilità di ottenere seggi, ma gli eventuali candidati parmigiani non dovrebbero avere posizioni di rilievo.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal