Sei in Archivio bozze

Salsomaggiore

«Ma quella fontana non costa un po' troppo?»

26 aprile 2019, 07:00

«Ma quella fontana non costa un po' troppo?»

Fa discutere il costo di 30mila euro per gli interventi in fase di attuazione sulla fontana luminosa di piazza Berzieri: un’infrastruttura costruita nel 2010, nell’ambito della riqualificazione dello spazio antistante lo stabilimento liberty per eccellenza, laddove prima sorgeva un’aiuola molto amata dai salsesi.

Nonostante siano passati pochi anni dalla sua costruzione, la fontana ha fatto parlare di sé: composta da 12 giochi d’acqua, che possono arrivare ad un’altezza di 10 metri e che muovendosi in sequenza formano una danza di colonne d’acqua e luci nelle ore serali, l’impianto ha sin da subito necessitato di una doverosa, continua e accurata manutenzione sia per il suo funzionamento che per la sua pulizia. Proprio in questi giorni di festa, che caratterizzano da sempre l’inizio della stagione termale in città, l’amministrazione sta procedendo ad una serie di interventi per un costo di 30mila euro che, come riferito dal vicesindaco Enrica Porta, vanno oltre la necessaria manutenzione dopo la pausa invernale: riguardano non soltanto la parte tecnica riguardante gli impianti ma anche la riparazione dei danneggiamenti da atti vandalici. Tutto ciò rappresenta un costo che fa discutere i salsesi sull’importo e sulle modalità.

Molti sono i pareri negativi apparsi sui social: «Quei soldi andrebbero spesi meglio», è il succo degli interventi

«E’ vero che la fontana rappresenta uno dei biglietti da visita della città in quanto sia chi arriva dal Piacentino, tramite viale Porro, sia chi arriva da Fidenza, attraverso viale Matteotti, se la ritrova davanti e dunque è giusto curarne la manutenzione – afferma Gian Luca Mele – ma è altrettanto vero che anche lo stabilimento e gli arredi della piazza avrebbero bisogno di un accurato restyling».

Anche per Marco Ghezzi la priorità è rappresentata dal monumento liberty per eccellenza «e dunque sarebbe stato opportuno prima pensare al Berzieri» sottolinea al riguardo. «La fontana è bella ma avrei preferito che avessero lasciato l’aiuola che c’era prima – lamenta Cristian Illica – e 30mila euro per la manutenzione mi sembrano un costo eccessivo. Si sarebbe potuto dare la priorità ad altro». Se è vero che la manutenzione del Berzieri negli ultimi anni ha lasciato a desiderare, va anche detto, per la cronaca, che ora il monumento liberty fa parte dei beni del concordato e dunque sono affidati alla cura del tribunale.

«Anche la maggior parte di strade e marciapiedi avrebbero bisogno di una manutenzione e forse quella cifra si sarebbe potuta “dirottare” altrove», affermano Giorgia Iannaccone e Paolo Gandolfi. Per quest’ultimo, inoltre, la mancanza di un piano di manutenzioni da parte dell’amministrazione, non solo per la fontana, è evidente. Da parte dell’amministrazione, il sindaco Filippo Fritelli sottolinea come il costo verrà un po’ ridimensionato in quanto è in atto una gara d’appalto sia per l’impianto luci che per quello delle pompe. «Nelle prossime settimane la fontana entrerà a pieno regime», conclude il sindaco. M.L.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal