×
×
☰ MENU

Elisa e Samantha nell'Ordine delle Vergini: oggi la consacrazione

Elisa e Samantha nell'Ordine delle Vergini: oggi la consacrazione

27 Aprile 2019,12:37

LUCA MOLINARI

Non appartengono a una famiglia religiosa e non indossano abiti da suora, ma d’ora in avanti vivranno da consacrate in mezzo alla gente comune.

Elisa Cantoni e Samantha Ausilia Gulisano sono due giovani parmigiane che hanno deciso di entrare a far parte dell’Ordine delle Vergini.

La consacrazione avverrà oggi pomeriggio alle 18 in Cattedrale, la celebrazione sarà presieduta dal vescovo Enrico Solmi.

Elisa Cantoni ha 35 anni e lavora come assicuratrice. «Ho sempre vissuto il mio percorso di fede in stretto contatto con la mia parrocchia, a Vicomero di Torrile - racconta - Negli ultimi cinque-sei anni ho sentito una chiamata verso una scelta di vita più impegnativa, ma che non riuscivo a individuare. Ho compiuto diverse esperienze di fede, anche con la congregazione delle Carmelitane minori della Carità (le suore della Casa della carità di Gaiano, ndr), ma ho capito che non si trattava della vocazione più adatta per me».

Aiutata dal proprio padre spirituale, Elisa Cantoni ha capito che la sua vocazione era qualcosa di più semplice rispetto all’ingresso in una vera e propria congregazione. «Stavo già vivendo una forma di vita in castità ma non capivo come servire al meglio Cristo e la Chiesa - spiega - L’Ordine delle Vergini è il gruppo più affine al mio stile di vita perché non c’è obbligo di vita comunitaria e ognuno vive i propri carismi nella quotidianità. Questo cammino di fede vuole essere un segno anticipatore della vita nel regno dei cieli».

Samantha Ausilia Gulisano ha 37 anni e lavora come operatrice farmaceutica alla Gsk di San Polo di Torrile. «Tutto è partito nell’estate del 1998, quando l’attuale parroco di Colorno mi ha fermato in bicicletta e mi ha chiesto se volevo fare la catechista - racconta - gli ho risposto “sì” anche se in quel periodo ero lontana dalla Chiesa, sentivo dentro di me una voce che mi diceva di cambiare e così mi sono buttata».

Samantha è stata catechista per un lungo periodo. «Dopo quattordici anni ho lasciato il catechismo e ho frequentato per tre anni la scuola di teologia del sabato al Centro pastorale diocesano - prosegue - in quelle aule ho incontrato Patrizia Lambruschi (che ha compiuto il suo ingresso nell’Ordine delle vergini negli anni passati ndr) e ho subito capito che anche io volevo seguire il suo percorso».

Al termine di un periodo di discernimento, Samantha ha capito che la sua scelta di vita era quella di entrare nell’Ordine delle vergini. «Mi si addice perché mi aiuta a servire il Signore restando nel mondo, con il mio lavoro e i miei familiari».

Nella nostra diocesi le donne consacrate all’Ordine delle vergini sono sei: Rossana Ghidini, Patrizia Lambruschi, Novella Baldini, Liliana Castagneti, Graziana Pompignoli ed Edda Colla. Da oggi si aggiungeranno anche Elisa Cantoni e Samantha Ausilia Gulisano. Altre due ragazze stanno infine compiendo un percorso di formazione propedeutica all’ingresso nell’ordine.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI