×
×
☰ MENU

Colpo sventato in profumeria

Colpo sventato in profumeria

19 Aprile 2017,11:53

Bianca Maria Sarti

Nella notte tra lunedì e martedì scorso, intorno alle tre, due cittadini di Traversetolo che si trovavano a passare attraverso il centro storico hanno notato movimenti sospetti sotto i portici di piazza Vittorio Veneto.

Invece di voltarsi dall’altra parte, entrambi hanno pensato che fosse importante inviare una segnalazione ai Carabinieri e all’Ivri.

Così, in breve, un’auto della sorveglianza privata e una pattuglia dei Carabinieri sono intervenute sul posto guastando i piani ad alcuni balordi che stavano portando a segno un furto in un negozio del centro, una profumeria che vende anche articoli per la casa.

I ladri avevano forzato prima la saracinesca utilizzando un cric, poi la porta per introdursi nel locale dove erano già riusciti a fare man bassa di confezioni di profumi di marca per un valore complessivo di circa 5000 euro. La segnalazione e l’intervento tempestivo dei Carabinieri di Traversetolo hanno costretto i ladri a interrompere bruscamente il lavoro e a darsi alla fuga, nella speranza di non essere intercettati.

Il fiato sul collo dei Carabinieri e la rete di videocamere intelligenti finanziate dall’Unione Pedemontana che monitorano gli spostamenti delle auto sospette devono aver convinto la banda a desistere.

L’auto su cui viaggiavano, una Volkswagen Polo di colore grigio, è stata rinvenuta poco dopo, abbandonata nelle vicinanze del negozio.

I ladri erano già fuggiti a piedi, disperdendosi nella campagna circostante, mentre a bordo della macchina i militari hanno ritrovato la refurtiva e diversi strumenti da scasso: probabilmente non si trattava del primo furto per la banda.

Scattata la denuncia, ora sono in corso le indagini dei Carabinieri di Traversetolo per risalire all’identità dei malfattori.

Nel frattempo i proprietari del negozio fanno i conti con i danni, soprattutto alla saracinesca. «Per noi si tratta del primo tentativo di furto che subiamo in tanti anni di attività – spiegano le vittime del colpo sventato – ci teniamo molto a ringraziare i Carabinieri di Traversetolo e l’Ivri per essere intervenuti in modo così tempestivo, ma anche i cittadini che hanno inviato la segnalazione e hanno, così, consentito di mandare a monte il furto».

«Le telecamere e le pattuglie sono importanti, ma la collaborazione dei cittadini è fondamentale per aumentare la sicurezza». Così avevano ribadito, in più occasioni, Giovanni Orlando, comandante della Compagnia Carabinieri di Parma, e Danilo Melegari, comandante della Stazione locale.

Da lunedì notte questo concetto è, se possibile, ancora più chiaro: infatti cittadini e forze dell’ordine hanno fatto squadra e hanno consentito di sventare un furto in un negozio del centro, riuscendo anche a recuperare la refurtiva.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI