×
×
☰ MENU

In arrivo temporali spezza-afa (grandine nel Medesanese). Ma weekend soleggiato

In arrivo temporali spezza-afa (grandine nel Medesanese). Ma weekend soleggiato

08 Agosto 2018,07:45

Ieri la grandine a Bardi (Guarda il video),  oggi segnalata nel Medesanese. Così piogge in tutta la provincia anticipate dal meteo con «Rovesci sparsi» in tutta l'Emilia-Romagna previsti dal pomeriggio di mercoledì 8 agosto dall’Arpae e dalla protezione civile, che hanno diramato un’allerta gialla di bassa criticità, per temporali. L’Agenzia regionale segnala tra l’altro che anche una «forte instabilità atmosferica darà luogo a rovesci sparsi, anche a carattere temporalesco che localmente potranno risultare di elevata intensità. Nella giornata di domani giovedì 09 agosto attenuazione della condizioni di instabilità atmosferica».

Le previsioni

Acquazzoni, temporali e un calo delle temperature al Nord tra domani sera e venerdì a causa di una veloce perturbazione che attraverserà il settentrione; 'salvò il weekend che sarà complessivamente soleggiato. Mentre ancora 9 città (Bologna, Brescia, Firenze, Genova, Milano, Perugia, Trieste, Venezia e Verona) sono indicate oggi con il 'bollino rossò nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, le previsioni dei meteorologi indicano che l’anticiclone che ha finora garantito tempo soleggiato e stabile «subirà un’attenuazione per una perturbazione che lambirà le regioni settentrionali con acquazzoni e temporali».
«Venerdì la coda di una perturbazione - spiega il meteorologo di 3bmeteo.com, Francesco Nucera - porterà un aumento dell’instabilità quanto meno al Nord e nelle aree interne del Centro Sud. In tal frangente ci aspettiamo un incremento dell’instabilità su Alpi e Prealpi con rovesci e temporali che interesseranno anche in parte la Val Padana». Il tutto sarà accompagnato da un abbassamento della colonnina di mercurio, specie sui settori alpini e prealpini. Al Centrosud, precisa Nucera, «la situazione rimarrà invariata con una prevalenza di sole, qualche isolato temporale sui monti e picchi di temperature più elevate, fino a 35 gradi. Nel weekend - spiega ancora il meteorologo di 3bmeteo.com - la pressione tornerà nuovamente ad aumentare; a parte qualche incertezza sulle Alpi centro orientali e sull'Appennino meridionale il tempo sarà nel complesso soleggiato su gran parte d’Italia».
Una conferma della fine del dominio dell’anticiclone viene dai dati del ministero della Salute: i 'bollini rossì che contrassegnano le città più a rischio per le ondate di calore sono previsti in calo. Se oggi sono 9, domani scenderanno a 8 (non lo avrà più Milano) e giovedì saranno 7 (anche Brescia lo perderà).

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI