×
×
☰ MENU

Scarpe e polizze on line. Ma è una truffa

27 Febbraio 2018,09:39

CRISTIAN CALESTANI

COLORNO

Un metodo nuovo, utilizzando il social network Instagram, ed uno più rodato, creando un sito di assicurazioni falso. Quello che non cambia è il risultato: i conti di due colornesi prosciugati, nel complesso, di quasi mille euro.

Sono le ultime due truffe tecnologiche smascherate dai carabinieri della stazione di Colorno che negli ultimi mesi hanno denunciato decine di persone, residenti in tutta Italia, dedite alle truffe on line.

Nel primo caso un cittadino colornese ha denunciato ai carabinieri, guidati dal maresciallo Filippo Collana e dal vice Alessandro Stanzione, di essere stato truffato per un centinaio di euro dopo aver abboccato ad una vendita di abbigliamento sportivo e scarpe da ginnastica promossa su Instagram. Ma una volta pagata la somma pattuita, poco meno di 100 euro, il colornese ha atteso invano la merce.

Ricostruendo tutti i passaggi del pagamento, i carabinieri sono riusciti a risalire ad un 40enne del napoletano con diversi precedenti, che è stato denunciato per truffa.

Nell'altra truffa ai danni di un altro colornese è invece protagonista un sito di assicurazioni on line del tutto fasullo, ma costruito con minuziosi particolari e con un nome evocativo di un’assicurazione reale. Il colornese ha pagato diverse centinaia di euro, tramite Postepay, per assicurare l’auto. Ma i documenti non sono mai arrivati a Colorno e così il cittadino si è rivolto ai carabinieri che, al termine delle loro indagini, hanno smascherato due 30enni della provincia di Caserta, entrambi con precedenti e nuovamente denunciati per truffa.

I due raggiri si aggiungono ai precedenti che nelle ultime settimane hanno visto impegnati i carabinieri di Colorno. I militari hanno denunciato, tra gli altri, una 30enne residente nella Bassa Est autrice di un centinaio di false vendite di elettrodomestici. Prima ancora erano state denunciate nove persone che, gestendo profili falsi e dietro la promessa di un amore fittizio, si erano fatte consegnare 26mila euro da due cittadini della Bassa, promettendo loro di raggiungerli presto per vivere insieme.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI