Sei in Archivio

Parma

Ghiaia: che fine farà il rifugio antiaereo?

05 giugno 2008, 16:23

Il destino del rifugio antiaereo in piazza Ghiaia è l'argomento di una interpellanza presentata in Consiglio comuinale da Marco Ablondi, e firmata anche dai consiglieri Biacchi, Guarnieri e Pagliari. Ecco il testo:

 

 

PREMESSO CHE:

nella piazza Ghiaia sottostante a v.le Mariotti esiste un pubblico rifugio antiaereo realizzato nell’anno 1942;
i rifugi antiaerei pubblici appartengono al demanio comunale e/o statale;
in considerazione della sua entità (circa 400mq.) e del suo stato di conservazione si presta ad essere riconsegnato alla città allo scopo di rinnovare la sua appartenenza alla storia della città stessa.


Tutto ciò premesso i sottoscritti consiglieri

CHIEDONO

al Sindaco se è stata verificata la compatibilità del rifugio con il progetto di ristrutturazione di piazza Ghiaia. Se si, quali provvedimenti ritiene dover adottare. Nell’auspicabile caso contrario se considera positivamente o meno la nostra proposta di suo recupero quale testimonianza storica di Parma.

Marco Ablondi

Hanno autorizzato la sottoscrizione:
Gabriella Biacchi, Maria Teresa Guarnieri, Giorgio Pagliari
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA